INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Decennale della morte di Monsignor Giuseppe Di Iorio ad Avezzano: sacerdote che dedicò la vita terrena alla comunità di Borgo Pineta

Il 27 gennaio di dieci anni fa si compiva la vicenda terrena di Monsignor Giuseppe Di Iorio, grande figura di sacerdote che ha dedicato tutta la sua attività pastorale alla comunità di Borgo Pineta.

Lo ricorderanno coloro che hanno avuto la fortuna di collaborare con lui e di dividere con lui le tappe che hanno portato la comunità di Borgo Pineta impensabile quando in quei luoghi erano state collocate le baracche del ‘concentramento’.

output_immagineIl 26 gennaio si svolgeranno le cerimonie di ricordo a Marano dei Marsi luogo di nascita di Monsignor Di Iorio e di tutta la famiglia. Il 27 gennaio ad Avezzano alla parrocchia Madonna del Passo edificata da Monsignor Di Iorio si svolgeranno:

1) ore 8.30 mostra fotografica sull’opera pastorale di Monsignor Di Iorio.

2) ore 10.30 santa messa di suffragio concelebrata da sacerdoti amici o allievi.

3) ore 11.30 tavola rotonda introdotta dai saluti del sindaco di Avezzano Gabriele De Angelis , del presidente del consiglio comunale Iride Cosimati, del vice sindaco Lino Cipollone e dell’assessore alle Politiche sociali Leonardo Casciere.

Dopo i saluti delle autorità verrà proiettata una breve storia della parrocchia Madonna del Passo e della comunità di Borgo Pineta.

Alla tavola rotonda parteciperanno: don Francesco Tudini, suor Maddalena Tarulli, don Antonio Ruscitti, don Andrea De Foglio, Domenico Di Berardino, Giancarlo Gallese, Giovanni Luccitti, Alberto Lamorgese, Gino Milano.

Fonte: Comune di Avezzano

Foto di: www.beweb.chiesacattolica.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sorgerà un Centro di raccolta rifiuti a Pescina: nei prossimi giorni il via ai lavori

Gioia Chiostri

Avezzano, tutto pronto per la 23° edizione del Festival Città di Avezzano e Premio Civiltà dei Marsi

Redazione IMN

VIDEO. Salta il Consiglio comunale ad Avezzano di martedì, i quattro civici chiedono azzeramento della Giunta e delle deleghe

Gioia Chiostri