INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

De Matteis contro Mannetti: “Assessore fuggiasco”

Capogruppo di Forza Italia torna ad attaccare l'assessore alla Mobilità su centro storico e movida

e impone riflessione sul futuro

Giorgio De Matteis, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale all’Aquila, attacca ancora l’assessore alla mobilità Carla Mannetti, di Fratelli d’Italia, all’indomani del consiglio comunale straordinario sulla movida e sull’isola pedonale.

“Nel consiglio comunale tenutosi ieri su centro storico e isola pedonale sono emersi fatti importanti. Il primo e più importante la partecipazione numerosa e sentita di cittadini commercianti residenti professionisti come non accadeva da tempo. Voglio ringraziare tutti pubblicamente per questa testimonianza tangibile di interesse e amore per la città. Decine e decine di persone e molte altre impossibilitate ad entrare per le norme Covid, una petizione di oltre 140 firme tra commercianti professionisti”, afferma De Matteis.

“Stupisce che il Sindaco abbia convocato una riunione sul tema del consiglio con qualche associazione per parlare in una stanza: di cosa? Quando sarebbe stato utile e giusto invitare in consiglio per un confronto reale alla luce del sole. Certo abbiamo ormai capito che c’è un assessore fuggiasco che produce decisioni strampalate confrontandosi con sé stessa e qualche amico, visto che ieri tutti hanno lamentato la sua ormai cronica assenza e l’incapacità di confrontarsi correttamente e seriamente. Ieri il consiglio doveva servire al Sindaco per dare risposte alla città. Se centinaia di cittadini lamentano uno scarso controllo del territorio con video e foto inequivocabili, non si dice che va negata la vita e la vivacità della città e della sua vetrina, si chiede il rispetto delle regole e del buon vivere civile”, aggiunge De Matteis.

“Il che non vuol dire criminalizzare qualcosa o qualcuno; vuol dire rispettare i diritti di tutti e sottolineo tutti – chiosa De Matteis -. E questo è un dovere civico di amministratori e istituzioni tutte. Certo è sconfortante apprendere dal Sindaco che non ci sono vigili urbani a sufficienza e che sono occupati in tante altre attività, magari la prossima volta chiameremo il comandante e l’assessore fuggiasco. Così come non è chiaro come si intenda potenziare il controllo del territorio a seguito degli incontri tra Sindaco e Questore. Infine l’isola pedonale spacciata come dibattuta, valutata e organizzata che ieri abbiamo appreso sconfessata da tutti in un senso o nell’altro. Una perla del confronto che si aggiunge a quelle già mostrate dall’assessore fuggiasco su parcheggi, dossi, viabilità, piste ciclabili. È troppo chiedere chiarezza e confronto e non in qualche stanza tra pochi? Cercheremo di andare incontro al Sindaco che chiede proposte; lo faremo dal prossimo Consiglio previo confronto con tutti quelli che lo accetteranno ma continuo a chiedermi perché non prima e meglio; era così difficile o forse la supponenza di qualche assessore crea solo problemi alla città?”

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nasce a L’Aquila il Pronto Soccorso psicologico per malati oncologici

Redazione IMN

L’Accademia Gianni Rivera sbarca a Celano: domani alle ore 12 l’incontro in Comune

Redazione IMN

VIDEO. Info Media News incontra l’arte dolce della pasticceria: a tu per tu con Irene Marini, dopo il diploma all’Alma

Kristin Santucci