INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

De Angelis su Piazza del Mercato: “E’ un’innovazione preziosa”

La replica dell'ex primo cittadino di Avezzano, De Angelis. "Gravi e infondate le accuse della commissione vigilanza di Avezzano. Il taglio dei platani è stato eseguito dal commissario Passerotti su preciso obbligo di Legge in quanto malati". L'ex sindaco è pronto ad un confronto pubblico, carte alla mano.

Inaugurata la Collodi-Marini, soddisfazione di De Angelis

Continuano le polemiche su Piazza del Mercato: il cantiere in corso d’opera a metà strada tra due amministrazioni diverse. Lascato in eredità dalla Giunta De Angelis (decaduta prima della normale conclusine del mandato) ora è al centro di un dibattito anche pubblico.

“È tipico che l’operaio incapace incolpi lo strumento perché ritenuto difettoso, ma la polemica sollevata da alcuni consiglieri di maggioranza circa le presunte problematiche tecniche riscontrate nel cantiere di piazza del mercato è stucchevole e strumentale per tre evidenti ragioni”. L’ex sindaco della città di Avezzano, Gabriele De Angelis, non le manda a dire e replica alle ultime accuse sollevate a seguito dell’ultima riunione della Commissione Vigilanza del Comune, presieduta dal consigliere di minoranza Iride Cosimati (Fd’I). In base a ciò che è riferito alla stampa, si sarebbero certificate le “tante pecche” del progetto messo in cantiere dall’amministrazione De Angelis. Ci riferiamo ancora una volta alla contestatissima Piazza del Mercato , non ancora – quindi cantiere ancora in corso – e oggetto di più prese di posizione e di più varianti.

Per De Angelis: “Non sanno come ammettere che l’opera in ultimazione rappresenterà un’innovazione preziosa per la città, come peraltro riconosciuto pubblicamente dall’assessore ai Lavori Pubblici in carica Emilio Cipollone. Inoltre – sempre per l’ex sindaco, “padre politico” del progetto – il cantiere non presentava e non presenta criticità di sorta. Si è trattato di pochi e trascurabili aggiustamenti disposti d’ufficio dalla direzione tecnica in sede di esecuzione dei lavori, tutti già effettuati durante la mia amministrazione, come accade di consueto in tutti i cantieri (copertura compresa)”.

Infine: “La prova provata della loro malafede è nella falsa dichiarazione inerente i platani, il cui taglio è stato eseguito dal commissario Passerotti su preciso obbligo di Legge in quanto malati. L’unico vero motivo del ritardo accumulato dall’amministrazione in carica è dovuto ai conflitti insorti in seno alla stessa maggioranza sull’opportunità di pavimentare e pedonalizzare la strada (via del mercato) frontestante le attività commerciali, alcune delle quali prese in gestione recentemente da consiglieri comunali e/o loro familiari e in prossima apertura. Per quanto riguarda i consigli rivoltimi dai due consiglieri richiamati nell’articolo cui si replica, li invito ad un confronto pubblico carte alla mano davanti a tv e giornali”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sanità, M5S Abruzzo: “Ferie a rischio nella Asl 2”

Vicepresidente della Commissione Sanità, Taglieri: “Centrodestra e vertici sanitari intervengano ...
Redazione IMN

Carsoli: 30 positivi, 8 i ricoverati in Ospedale

Dati aggiornati Covid per il Comune di Carsoli. Ad oggi si contano 30 casi attivi di positività. ...
Gioia Chiostri

Avezzano: da lunedì vaccinazioni nella palestra Vivenza

Lo comunica ufficialmente la Asl 1. Il centro vaccinale nello Stadio dei Pini resterà attivo solo ...
Redazione IMN