Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

De Angelis replica a Natale: «Provocazioni infantili»

L’ex sindaco si scaglia contro l’ex Consigliere: «Chi ha provocato la caduta dell'Amministrazione sta capendo adesso il danno provocato a questa città»

De Angelis replica a Natale: «Provocazioni infantili»

Avezzano. È ancora scontro tra Gabriele De Angelis e Marco Natale. Dopo le dichiarazioni dell’ex Consigliere Comunale, che aveva accusato De Angelis di «continuare a diffondere odio», è arrivata la dura replica dell’ex sindaco: «Non accetto in nessun modo che mi si dica che “continuo a diffondere odio”, sia perché un tale termine è per me quanto di più lontano dal dibattito politico per quanto aspro possa essere, sia perché sono io ad essere stato attaccato in modo eccessivo per mesi anche personalmente senza replicare perché concentrato a lavorare per la città, ma soprattutto perché la mia ultima dichiarazione è stata in risposta all’ennesimo attacco immotivato e volgare subìto inspiegabilmente da suo suocero, solo perché ho ricevuto una nomina in un partito a cui né Natale ne l’ex arbitro appartengono». Il riferimento è a Bruno Di Cola, ex arbitro e suocero di Natale, che aveva attaccato De Angelis riguardo la sua nomina a Commissario Provinciale di Forza Italia.

L’ex primo cittadino parla anche di «tentativi disperati di chi cerca di trovare una giustificazione per il danno incalcolabile fatto ai cittadini sciogliendo il consiglio comunale», riferendosi alla caduta dell’Amministrazione comunale, avvallata anche dallo stesso Natale. «Mi rendo conto che chi ha provocato la caduta dell’Amministrazione sta capendo adesso che il danno provocato a questa città è molto più alto di quanto avesse calcolato – prosegue De Angelis – gli avezzanesi stanno subendo ogni giorno sempre di più le conseguenze del loro gesto irresponsabile e cercano quindi, con dichiarazioni tardive e sconclusionate, di recuperare la credibilità che hanno perso».

In conclusione, De Angelis sottolinea come, a suo avviso, sia il caso di «alzare il livello del confronto politico che non può ridursi a infantili provocazioni o attacchi immotivati».

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. L’Associazione dei tartufai che tutela l’oro della Valle Roveto: il prezioso tartufo, ecco di cosa si tratta

Gioia Chiostri

Incidente mortale sull’A24 all’altezza di Carsoli: perde la vita una persona

Gioia Chiostri

Sopralluogo di D’Alfonso alla diga foranea di Pescara, «Un cantiere da 3,5 milioni di euro»

Alice Pagliaroli