INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA

De Angelis formalizza le sue dimissioni e chiede alle componenti politiche senso di responsabilità per il bene della città

L’atto di carta, alla fine, annunciato settimane fa, è sopraggiunto oggi, di mattina presto, in Comune, ad Avezzano. Gabriele De Angelis ha formalizzato le sue dimissioni dal ruolo di primo cittadino, come aveva detto. E’ attualmente in corso la conferenza stampa ufficiale nella sala consiliare del Municipio, le nostre telecamere sono presenti. Ha richiamato, durante il confronto, le varie componenti politiche ad un alto profilo responsabile per il bene della città, Avezzano, da lui amministrata come guida in questi sette mesi di governo.

«No ai grottini privati – ha detto – sì ad un dialogo costruttivo ma dentro le stanze del Comune, in maniera ufficiale e alla luce del sole, magari con le telecamere anche per una diretta streaming dei passi che verranno intrapresi», ha affermato. Le prime parole, però, sono state per la sua Giunta, la sua squadra di governo, che lo ha accompagnato in questi mesi di Amministrazione, fianco a fianco. 

«Ho potuto contare su una squadra fantastica. In sette mesi abbiamo fatto moltissimo per questa città – ha avvertito – Una Giunta, lo ammetto, che ha dimostrato spirito di appartenenza e grande entusiasmo di fronte alle sfide giornaliere. Ma dico anche che non si può proseguire pensando solo alle poltrone, mai si può fare una scelta di questo tipo».

Queste dimissioni, arrivate alla carta e alla firma, ufficiale nella giornata di oggi, sono state definite dall’attuale ex sindaco come «rispettose nei confronti della cittadinanza. Chiamo tutti, infine, – ha concluso – ad un senso di responsabilità, perché non ci si dimentichi che il Comune di Avezzano è il cuore dell’economia marsicana».

Un lungo e sonoro applauso ha chiuso il commiato del sindaco. Ora sarà il tempo del dialogo e della Politica.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Celano Calcio a 5 leader della classifica: una marcia incontenibile

Alice Pagliaroli

Capistrello vince la gara di solidarietà donando 8 mila euro ad Accumoli

Redazione IMN

L’Aquila non dimentica: domani la fiaccolata commemorativa delle vittime del terremoto

Redazione IMN