INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV VIDEO

Dall’accoglienza alla raccolta giochi: Avezzano c’è

Stretta di mano solidale per i profughi afghani tra Comune e città. Il senso di comunità oltre confine.

La macchina della solidarietà ha macinato già chilometri, in quel di Avezzano. Città che è diventata il simbolo di una prima risposta base – ma di profonda importanza – ai drammi e alle lacrime della popolazione afghana, che è riuscita a fuggire dalla minaccia dei talebani.

In poche ore sono stati raccolti tantissimi giocattoli, da destinare ai più piccoli bisognosi, i bambini.

In questi giorni, inoltre, dopo la raccolta di giochi, il Comune ha consegnato ai cittadini afghani anche schede telefoniche con 100 giga, minuti ed sms illimitati (offerte da un’azienda del posto che vuole restare anonima) per riconnettersi, seppur soltanto in rete, con i familiari e gli amici rimasti dall’altra parte del mondo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Meteo: arriva il caldo dell’estate

Prevarrà il sole. Nel corso del weekend, la pressione aumenterà decisa. Per tanti giorni il bel ...
Redazione IMN

B&B di Gioia dei Marsi diventa struttura “Abruzzo Bike Friendly”

La nuovissima struttura è stata ufficialmente accreditata nella rete regionale di strutture ...
Redazione IMN

Intervista a Linda Serafini

Buongiorno on Air
Redazione IMN