INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Dalla metà di giugno tutta Italia colorata di bianco

Parla Brusaferro, il portavoce del Comitato tecnico scientifico: "Lo scenario è ottimista, ma serve ancora prudenza. L'importante è che si vaccinino i giovani". L'Italia è in una fase di transizione.

Serve ancora prudenza, perché l’Italia non è ancora uscita dal tunnel della pandemia legata al Covid. Ma le notizie ultime, che giungono dal monitoraggio nazionale, fanno ben sperare. “La sicurezza viene raggiunta solo se riguarda tutti, come hanno ribadito i capi di Stato al recente Health Global Summit”. Così si esprime il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e portavoce del Cts, Silvio Brusaferro, che ha parlato in queste ore dell’evoluzione dell’epidemia in un’intervista al Corriere della Sera, ripresa anche dall’agenzia di stampa Ansa.

Secondo Brusaferro adesso in Italia “siamo in una fase di transizione. Grazie all’aumento della copertura vaccinale il virus circola meno nonostante l’allentamento delle misure non farmacologiche, come si dice tecnicamente. Insomma le riaperture procedono con esiti incoraggianti e ci sono molti margini per lasciare spazio in futuro ad altre attività economiche. Insisto nel ricordare prudenza e attenzione. Non siamo fuori dalla pandemia“.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Collelongo: divieto assoluto di accensione fuochi su tutto il territorio

Redazione IMN

Omicidio Cervoni, fermato un uomo

Un 29enne avrebbe aggredito la vittima
Redazione IMN

Al via il progetto Bla Bla C.A.R.E.: il laboratorio che unisce giovani e politici per l’azione locale

Claudia Ursitti