INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Dalla Marsica la favola di Natale che commuove

Regala un cesto di libri alla ragazza e la libreria posta una foto. Lei (ignara che sia il suo) suggerisce alla lettrice di sposarlo

Che la cultura, la passione per i libri e per i versi siano spesso quel fil rouge che lega le persone è un assioma che si perde nella notte dei tempi.

Già Dante Alighieri nel verso 137 del V canto dell’Inferno, tra i più intensi di tutta la Divina Commedia, ricorda l’incredibile storia d’amore tra Paolo e Francesca: “Galeotto fu ‘l libro e chi lo scrisse”. Ed era proprio quell’oggetto, un libro, che rappresenta la passione tra i due innamorati.

I libri sono magici!“, scrivono dalla libreria Mondadori di Avezzano, che sui social hanno voluto raccontare “l’episodio più bello del 2020!”, un episodio che vede protagonisti due innamorati e, ovviamente, i libri.

“È venuto un ragazzo (innamorato) e ha commissionato un cesto di libri per la fidanzata (il primo cesto dell’anno), il giorno dopo lo abbiamo confezionato e pubblicato sulla nostra bacheca!”, scrivono.

“La ragazza non sapeva fosse suo … così lo ha condiviso e ha scritto: ‘Lettrice sposalo!’ – ignara appunto che quel cesto fosse proprio un dono per lei – Quando è venuto il fidanzato (che aveva visto la bacheca della ragazza) a ritirarlo, era emozionantissimo!”, raccontano ancora dalla libreria.

“Sembra una favola di Natale, ha emozionato anche noi! Auguri a entrambi”, concludono.

Insomma, una storia che ha commosso il web soprattutto in un periodo difficile come quello che si sta vivendo in tutto il mondo, un momento dove la convivialità non è più la normalità, i rapporti e i legami sono stati messi a dura prova da un virus che ha allontanato fisicamente tutte le persone.

Ma la storia di questi due innamorati lancia un forte segnale di speranza per tutti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

‘Striscia la Notizia’ a Teramo: smascherati dipendenti Asl che occupano posteggi per disabili

Redazione IMN

Zona rossa a Casamaina: riunione in Prefettura

L'eventuale proroga dipenderà dall'esito dei tamponi
Redazione IMN

Terremoto, al via i lavori di demolizione della Casa dello Studente

Redazione IMN