INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Da oggi ripartono scuole in Abruzzo

In zona rossa in classe fino alla prima media. Dad anche ad Avezzano

Dopo oltre un mese, oggi in Abruzzo, sulla base del decreto nazionale, riaprono le scuole di ogni ordine e grado, anche se le attività delle superiori si svolgeranno per il 50% in Dad.

Situazione diversa per i 17 comuni in zona rossa: lì le attività didattiche saranno in presenza solo fino alle classi di prima media. Anche ad Avezzano, il sindaco Di Pangrazio ha disposto la Didattica a distanza per le superiori e per le classi seconda e terza media.

Le scuole di ogni ordine e grado erano state chiuse con un’ordinanza del presidente della Regione, Marco Marsilio, a partire dal primo marzo, anche se per le superiori era stata disposta la dad al 100% già da inizio febbraio. In alcuni comuni, tra cui Pescara, a causa dei tanti contagi tra gli studenti, la chiusura aveva interessato tutte le scuole già diverse settimane prima dell’ordinanza regionale.

Molti i Comuni che stanno riattivando gli screening di massa dedicati alla popolazione scolastica in concomitanza con la ripresa delle attività didattiche.

Contrario alla riapertura il sindacato Snals, che parla di “un grosso azzardo, che andrebbe del tutto evitato. Dobbiamo essere chiari – dice il segretario regionale Carlo Frascari – il ritorno a scuola di quasi tutti gli studenti è un azzardo scientifico e sociale. Se alcuni virologi affermano che la riapertura è un regalo al virus, ci sarà pure un motivo”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Convitto e Accademia delle Belle Arti, 1,5 milioni dalla Provincia

Provincia, 1 milione e mezzo di euro stanziati per interventi sulle sedi aquilane Convitto “D. ...
Redazione IMN

Cerchio: disagi sugli autobus Tua, sindaco scrive ai vertici

"Disagi causati dall'affollamento dei mezzi di trasporto, col ricomincio delle lezioni scolastiche. ...
Redazione IMN

VIDEO. Nuova Casa Vacanze a Morino con fondi PSR: la natura a portata di mano

Redazione IMN