INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Da microcredito Abruzzo nate 4.500 imprese dal 2010

Assessore regionale Quaresimale: "Presto nuovo bando per sostenere le imprese"

“Alla vigilia del lancio del nuovo bando del Microcredito, con il quale destineremo 8 milioni di euro alle micro e pmi abruzzesi, la conferma del percorso virtuoso avviato da Regione Abruzzo ci viene certificata anche da un importante organismo internazionale. Il microcredito abruzzese, gestito da Abruzzo Sviluppo S.p.A., ha consentito in questi anni la nascita di 4.500 imprese che operano con profitto nel sistema economico e sociale regionale”.

Lo sostiene l’assessore regionale al Lavoro Pietro Quaresimale, a commento dei dati contenuti nel 14esimo Rapporto sul microcredito in Italia “Microcredito sociale ed imprenditoriale: dati ed analisi dell’evoluzione in Italia”, a cura di C. Borgomeo & co., società di consulenza alle imprese di caratura internazionale.

Lo studio, pubblicato da Ecra, fornisce una accurata mappatura delle iniziative di microcredito in Italia.

Nel dettaglio, Regione Abruzzo ha istituito il Fondo Microcredito FSE, affidandone la gestione alla sua in house Abruzzo Sviluppo S.p.A., per conseguire le finalità del progetto Speciale Multiasse “Sviluppo del Microcredito a sostegno della crescita e dell’occupazione”, così come previsto dal Regolamento Generale della Commissione europea per il sostegno soprattutto delle piccole e medie imprese (CE.1083/2006).

Il progetto, partito con una dotazione iniziale di 9 milioni di euro, ha erogato in Abruzzo, dal 2010, oltre 47 milioni di euro in microcrediti. A livello nazionale il rapporto annovera le misure gestite da Abruzzo Sviluppo sul podio dei programmi di microcredito, precedute solo da due misure similari gestite da Artigiancassa e IntesaSanPaolo destinate, però, alle imprese di tutto il territorio nazionale.

“I dati contenuti nel Rapporto evidenziano ancora una volta la qualità del lavoro svolto dalla nostra struttura, i cui risultati sono annoverati non a caso tra le buone pratiche nazionali subito dopo i grandi player del sistema economico e finanziario italiano – commenta il presidente di Abruzzo Sviluppo Stefano Cianciotta -. Anche questo studio, quindi, ci conferma che il nostro approccio innovativo è realmente funzionale alla nascita e allo sviluppo delle imprese abruzzesi”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sequestri in un laboratorio di pasticceria e un bazar etnico

Intervento dei militari del Nas Abruzzo.
Redazione IMN

Arrestato rumeno ricercato dal 2018

In manette latitante straniero a L'Aquila
Redazione IMN

Unsic: “Varianti e scuole motori del contagio”

"Abruzzo e Molise campanelli d'allarme"
Redazione IMN