INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Cura Abruzzo 2: maxi misura da 70milioni anti crisi economica

Misure urgenti a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi

70 milioni di contributi a fondo perduto per imprese di tutti i settori, ma anche asili 0-6 anni e studenti universitari. E’ quanto disposto dalla Regione Abruzzo nel progetto di legge “Cura Abruzzo 2” approvata ieri durante il Consiglio Regionale.

Si tratta di misure urgenti a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della crisi economica derivante dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

“Dalla politica degli annunci fatta dal Governo nazionale – dichiara Emanuele Imprudente – la Regione Abruzzo risponde con la politica dei fatti, con leggi vere e andando in contro alle esigenze della comunità abruzzese”.

MISURA 1
19.366.371 euro, cui sono aggiunti dopo l’approvazione del Rendiconto 2019, ulteriori 20 milioni di euro per un totale di 39.366.371 milioni di contributi a fondo perduto per Imprese di tutti i settori, Asili 0-6 anni, Studenti universitari

MISURA 1A – art.2
A tutte le imprese abruzzesi, con fatturato sino a 1 Mil. di euro, sono riservati contributi per perdita di fatturato con calcolo in 3 fasce:
-15% di contributo da calcolarsi sul fatturato del mese di aprile 2019 per imprese con ricavi sino a 120.000 euro.
-7,5% di contributo da calcolarsi sul fatturato del mese di aprile 2019 per imprese con ricavi da 120.001 euro a 400.000 euro.
-5,5% di contributo da calcolarsi sul fatturato del mese di aprile 2019 per imprese con ricavi da 400.001 a 1.000.000 euro.

MISURA 1B – art.3
Ai titolari di esercizi turistici, commerciali, artigianali ed industriali ed ai lavoratori autonomi, che hanno sospeso la loro attività nel periodo marzo-aprile 2020, è riconosciuto un
contributo a fondo perduto sino a € 3.000 per le spese di locazione, o forfettario di
€ 1.000 se senza contratto di locazione

MISURA 1C – art.3
Ai soggetti che operano nel settore dell’istruzione con finalità pubblica, limitatamente ai servizi educativi per l’infanzia autorizzati e alle scuole per l’infanzia paritarie, che hanno sospeso la loro attività, è riconosciuto un contributo a fondo perduto
massimo di € 150,00 per bambino iscritto nell’anno scolastico 2019/2020

MISURA 1D – art3
Agli studenti abruzzesi fuori sede, che hanno in essere un contratto affitto nella sede dell’università frequentata, è riconosciuto un contributo a fondo perduto massimo di
€ 1.000,00 per sostenere le spese di
locazione del periodo marzo/aprile/maggio 2020. Il contributo è erogato per riduzione reddito familiare e la graduatoria è effettuata tenendo in considerazione l’ISEE familiare.

MISURA 2 – art.4
Sono destinati ulteriori € 7.000.000 ai
nuclei familiari a rischio di esclusione sociale per effetto dell’emergenza COVID-19.
La graduatoria, esito del bando BONUS FAMIGLIA sarà interamente coperta con un finanziamento complessivo di
€ 12.000.000

MISURA 3 – art.5
E’ destinato € 1.000.000 al Fondo di Solidarietà di cui all’art.3, comma 3 della L.R. 9/2020 per i Comuni abruzzesi che hanno dovuto sostenere maggiori spese per l’acquisto di beni e servizi e per lo straordinario dei dipendenti

MISURA 4 – art.6
Sono destinati € 3.000.000 alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ed alle Associazioni Culturali che hanno subito un danno per effetto della sospensione delle attivita’ e degli eventi programmati in conseguenza dei provvedimenti in materia di sicurezza sanitaria legati all’emergenza Covid-19

MISURA 5 – art.7
Sono destinati € 3.000.000 alle A.S.P. (Aziende
di Servizi alla Persona) per il rafforzamento delle misure emergenziali e di sicurezza delle Case di Riposo, delle strutture residenziali socio-sanitarie e delle strutture sociali dalle stesse gestite (Acquisto DPI, Spese di personale, sanificazione, interventi strutturali migliorativi legati all’emergenza, ecc.)

MISURA 6A – art.9
E’ destinato € 1.000.000 ai titolari di
concessioni demaniali marittime, danneggiate dagli eventi metereologici del novembre 2019, per effettuare interventi urgenti di protezione dei complessi balneari, opere di consolidamento e ripristino dell’arenile anche attraverso ripascimento.

MISURA 6B – art.9bis
E’ destinato € 1.500.000 ai titolari di concessioni demaniali marittime, finalizzato alle maggiori spese cui i concessionari sono tenuti per adeguarsi alle normative emergenziali emanate circa la prevenzione sanitaria da COVID-19.

MISURA 6C – art.9bis
E’ destinato € 1.500.000 ai Comuni del litorale abruzzese, titolari di concessioni demaniali marittime, finalizzato alle maggiori spese cui i concessionari sono tenuti per adeguarsi alle normative emergenziali emanate circa la prevenzione sanitaria da COVID-19.

MISURA 6D – art. 9ter
E’ destinato € 1.500.000 ai Comuni montani ed enti che gestiscono percorsi, sentieri, rifugi ed aree attrezzate, ricadenti nei comuni montani e nelle aree protette regionali, per la migliore fruizione degli stessi, nel rispetto dei protocolli per la prevenzione e sicurezza del contagio Covid-19.

MISURA 7 – art. 11
Sono destinati € 600.000 all’A.R.I.C. – Agenzia Regionale di Informatica e Committenza per far fronte all’emergenza COVID-19 e alle maggiori spese da sostenere.

MISURA 8 – art.12
Sono destinati € 1.500.000 alle A.T.E.R. quale compartecipazione regionale richiesta dallo Stato per accedere agli incentivi definiti SISMABONUS/ECOBONUS per la ristrutturazione degli edifici di edilizia residenziale pubblica

MISURA 9 – art.13
Sono destinati € 3.126.000 alle A.D.S.U. – Aziende per il Diritto allo Studio Universitario di Chieti-Pescara, L’Aquila e Teramo per il finanziamento dell’intera graduatoria delle Borse di studio legate all’anno scolastico 2019/2020. Per la prima volta dopo decenni TUTTI gli studenti meritevoli, in graduatoria, percepiranno la Borsa di studio

MISURA 10 – art.14
Sono destinati € 420.000 al settore editoria presente nella Regione Abruzzo (Emittenti televisive, radiofoniche, stampa quotidiana o periodica, e on-line) colpite dalla grave crisi di liquidità, soprattutto a causa della contrazione delle raccolte pubblicitarie, determinatasi per effetto del diffondersi del COVID – 19.

MISURA 11 – art.17
Sono destinati € 125.000 al Sostegno dei tirocinanti degli uffici giudiziari che non percepiscono alcuna indennità.
Il sostegno regionale si sostanzia in un contributo mensile, per i mesi di aprile e maggio 2020, di € 600 mensili, € 1.200 complessivi.

MISURA 12 – art.20
Sono destinati € 270.000 al Comune dell’Aquila a titolo di ristoro dei mancati ricavi del Centro Turistico del Gran Sasso, conseguenti e per effetto dell’emergenza epidemiologica del COVID-19.

MISURA 13 – art.21
Sono destinati € 500.000 S.A.G.A. S.P.A. – Società di Gestione dell’Aeroporto d’Abruzzo – per fare fronte alle minori entrate/maggiori spese conseguenti e per effetto dell’emergenza epidemiologica del COVID-19.

MISURA 14A – art.22
Sono destinati € 240.000 ai 12 Comuni abruzzesi dichiarati “ZONA ROSSA” quale sostegno per la maggiori spese sostenute, conseguentemente e per effetto dell’emergenza epidemiologica del COVID-19.
Comuni inizialmente previsti dall’art.112 del D.L. “Rilancio Italia” e poi inspiegabilmente esclusi.

MISURA 14B – art.22
Sono destinati € 1.460.000 alle Imprese ricadenti in Comuni abruzzesi dichiarati “ZONA ROSSA” o ai titolari di imprese abruzzesi, residenti nei Comuni abruzzesi dichiarati “ZONA ROSSA”, che in seguito all’approvazione delle ordinanze di chiusura, non hanno potuto aprire le proprie attività, seppur non soggetto a chiusura obbligatoria dai DPCM inerenti l’emergenza epidemiologica del COVID-19.

MISURA 15
E’ destinato € 1.000.000 agli Enti locali abruzzesi per finanziare l’elargizione di una premialità, una tantum, in favore degli Agenti della Polizia Locale in servizio impegnati nell’emergenza epidemiologica del COVID-19.

ALTRE MISURE MINORI
– Istituzione Fondazione Film Commission d’Abruzzo –
€ 100.000
– Rifinanziamento Rete Escursionistica Alpinistica Speleologica Torrentistica Abruzzo –
€ 70.000
– Realizzazione percorsi cicloturistici di collegamento fra la costa e le aree interne –
€ 250.000
– Incentivi per l’acquisto di mezzi di mobilità sostenibile per i residenti nei comuni fra 10.000 e 50.000 abitanti – € 300.000

Altre notizie che potrebbero interessarti

Liceo Musicale, la giunta si impegna a lavorare per aprirlo ad: ecco tutti i dettagli

Gioia Chiostri

LFoundry e incertezze, i lavoratori sottoscrivono un “manifesto”

Continua nella sede consona, il confronto tra la direzione aziendale e la delegazione sindacale. ...
Redazione IMN

VIDEO. L’Aquila Calcio verso il match col Fabriano Cerreto con l’incognita sull’esonero del DS Luigi Cima

Alice Pagliaroli