INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Cumulo delle pene per 14 anni: arrestato 45enne rom

Ieri pomeriggio il personale del Commissariato di Avezzano ha eseguito un ordine di cattura, emesso dalla Procura della Repubblica di Rieti, a carico di un 45enne, appartenente alla locale comunità rom, che dovrà scontare una pena di anni 14 e mesi 11 di reclusione.

 

 

 

La punizione inflitta è conseguenza della rideterminazione delle numerose condanne, ben 26, emesse nei confronti dell’uomo, dal Tribunale di Avezzano e dal Tribunale di Rieti, per vari reati, tra cui: ricettazione, estorsione, rapina, truffa, lesioni e violazione delle sorveglianza speciale, a cui era stato più volte sottoposto.

 

 

 

L’Autorità Giudiziaria di Rieti, divenuta competente per la rideterminazione della pena, per aver emesso l’ultima condanna in ordine di tempo, ha stabilito il lungo periodo di detenzione, da scontare in carcere, cumulando le pene delle varie condanne e tenendo conto dei numerosi periodi già espiati in custodia cautelare.

 

 

 

L’uomo, rintracciato nel pomeriggio di ieri ad Avezzano a bordo della sua autovettura, al termine delle formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Avezzano.

 

 

 

Fonte: Asipress

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Prova ad accendere il fuoco nel camino con la benzina: anziano finisce in Ospedale

Gioia Chiostri

S. Croce: niente tributi al comune di Canistro

La commissione tributaria dà ragione a Colella
Redazione IMN

Capistrello, si dimette il Presidente del Consiglio Francesco Bisegna

Redazione IMN