INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Cultura, la Taccone incontra le associazioni della Città

La candidata sindaco ha incontrato alcune associazioni culturali professionistiche della Città

Martedì 1 settembre, si è tenuto ad Avezzano l’incontro tra alcune associazioni culturali professionistiche della Città e la candidata alla carica di sindaco Anna Maria Taccone, promosso e organizzato dal candidato consigliere Alessandro Franceschini della lista “Io ci sono per Avezzano”.

Alla riunione erano presenti realtà storiche del settore artistico-culturale come come Teatro Lanciavicchio, Teatro dei Colori, Harmonia Novissima, Orchestra e Scuola di Musica Toscanini, Il Volo del Coleottero, Teatranti tra Tanti, Orchestra Giovanile della Diocesi dei Marsi.

In un clima di ascolto e dialogo reciproci, ciascuno ha potuto esporre il proprio punto di vista sulla vita culturale della Città, condividendo alcune proposte, rispetto alle quali, la Dott.ssa Taccone, ha voluto sottolineare l’importanza di lavorare secondo una logica basata su programmazione e progettazione.

In premessa, tutti si sono trovati d’accordo nel ribadire la necessità di elaborare progettualità comuni per tempo e sviluppate intorno ad aree tematiche capaci di valorizzare sia la cultura in sé, sia il mondo che in essa lavora, poichè tali realtà rappresentano un volano per il territorio, con un ritorno anche in termini di sviluppo socio-economico.

Più nel dettaglio, tra i vari argomenti affrontati, l’importanza di mantenere la Gestione in economia del Teatro dei Marsi, attraverso l’applicazione dei punti principali del regolamento vigente che valorizza, tramite convenzioni e compartecipazioni “leggere” da parte del Comune, gli investimenti virtuosi e le autonomie artistiche di associazioni e soggetti terzi.

Infine, tante le idee e i progetti per valorizzare il settore Cultura del Comune di Avezzano, rispetto ai quali la Dott.ssa Taccone ha ribadito l’importanza del dialogo e del confronto con tutte le associazioni culturali presenti in città, al fine di elaborare la migliore proposta artistico-culturale sia in termini di qualità dell’offerta al pubblico avezzanese sia in termini di ritorno economico, inteso anche come promozione del Territorio, per il Comune.

Si è ragionato ad esempio intorno alla possibilità di curare una sezione dell’estate cittadina, con un percorso tematico di eventi che attraverso un calendario specifico potrebbe dispiegarsi su diverse zone della Città: percorsi teatrali e sonori con interazione di altri linguaggi artistici, per valorizzare, riscoprire e persino inventare spazi ed angoli adatti ad accogliere eventi di particolare spessore culturale.

La candidata sindaco, concludendo l’incontro, ha invitato a pensare in un’ottica innovativa la programmazione delle attività e degli spettacoli nel post-Covid, mettendo in campo una creatività capace di superare gli oggettivi limiti logistici dovuti al distanziamento fisico, per trasmettere un più convincente messaggio di speranza, in grado di coinvolgere, in particolare, i giovani, gli anziani e le categorie più deboli e in difficoltà.

Ed in questa prospettiva, Taccone ha confermato la sua volontà di coinvolgere le scuole, oltre che in altri settori, anche nei progetti e percorsi culturali del Comune di Avezzano, attraverso attività di corsi e formazione teatrale, musicale e artistica in genere in modo da offrire validi supporti extra-scolastici al percorso educativo e formativo dei giovani della nostra città.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Gira con mezzo grammo di eroina nel cappello: arrestato

Si è mossa la Squadra Mobile dell'Aquila. L'uomo, un 40enne, aveva nascosto nella biancheria intima ...
Redazione IMN

Tany Lanciotti intervista Nduccio

L'intervista live durante la trasmissione di InfoMediaNews "Pomeriggio Live".
Redazione IMN

Presidi di Giustizia, Di Pangrazio: «Serve certezza per la proroga dei Tribunali»

Redazione IMN