INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica

Crisi Fd’I, Genovesi: “Liris più presente ad Avezzano che a Pianola”

Coordinatore provinciale della Lega: "Finalmente i marsicani hanno aperto gli occhi. Di Pangrazio chiama e cerca sponde politiche, l'assessore regionale aquilano risponde"

Il coordinatore della provincia dell’Aquila della Lega, Tiziano Genovesi, consigliere comunale di Avezzano, torna sulla crisi di centrodestra ed entra a gamba tesa nella querelle in seno a Fratelli d’Italia, partito ormai diviso su due fronti nel territorio marsicano: quello che fa capo al presidente della Commissione Sanità, Mario Quaglieri, e quello dell’ala fedele all’assessore regionale aquilano Guido Quintino Liris.

“Ho ascoltato la polemica interna a Fd’I e direi che finalmente i marsicani hanno aperto gli occhi. Nulla quaestio sulle ‘incursioni’ di Liris, ormai più presente ad Avezzano che a Pianola e nel comune di residenza, vedo però che c’è chi in campagna elettorale mi ha accusato di essere prono agli aquilani che oggi è appiattito sulle politiche dell’assessore Liris”, spiega Genovesi, riferendosi al sindaco del capoluogo marsicano, Giovanni Di Pangrazio.

E sul primo cittadino rincara la dose: “Si è sempre detto orgogliosamente civico, ma dopo aver isolato Avezzano con il suo civismo, sta cercando di raffazzonare suoi errori, cercando sponde politiche che vedono protagonista l’assessore aquilano”, aggiunge.

Già nelle scorse settimane, Genovesi aveva denunciato uno “strano asse Di Pangrazio-Liris“.

“Sono contento – prosegue Genovesi – che Liris abbia capito che Avezzano è una città importante, perché nelle manifestazioni ufficiali del centrodestra in campagna elettorale non l’ho mai visto. Sarei più contento – conclude – se Liris avesse l’accortezza politica di avvisare i colleghi di coalizione, quantomeno prima del sindaco, quando si reca nella Marsica per attività istituzionali”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Abruzzo, concessione di contributi ad enti ed associazioni culturali

Come accedere ai fondi
Redazione IMN

Protesta della OO.SS. della Casa Circondariale di Sulmona: «Diritti non garantiti»

Redazione IMN

Giornata delle vittime delle mafie, “Estirparle è possibile”

Il Capo dello Stato Mattarella: "Estirpare le mafie è possibile e necessario". Lo ha scritto in una ...
Redazione IMN