INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Covid, “Regioni e Pa rafforzino campagna vaccinale”

Documento inviato da Ministero Salute e Generale Petroni

Si sollecitano le Regioni e le Province autonome a rafforzare con immediatezza le campagne di informazione pubblica sull’utilità delle dosi aggiuntive declinate per fasce di popolazione a rischio, di coinvolgere direttamente e senza indugi i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta nella campagna vaccinale e rafforzare subito il sistema di ‘chiamata attiva’ dei singoli cittadini interessati alla somministrazione”.

È quanto si legge in un documento inviato dal ministero della Salute e dal Direttore dell’unità di completamento della campagna vaccinale, generale Tommaso Petroni, a Regioni e Province autonome.

“Si registra una ancora insufficiente adesione alla schedula vaccinale che delinea il rischio concreto di lasciare esposti allo sviluppo di malattia grave soggetti più vulnerabili. Questa evidenza, oltre a compromettere la salute dei singoli, mette sistematicamente a rischio le strutture ospedaliere, impegnate, attualmente, nel recupero del trattamento delle patologie differite causa pandemia”.

È quanto si legge nel documento che ministero della Salute e la Direzione dell’unità di completamento della campagna vaccinale hanno inviato alle Regioni e alle Province Autonome per implementare e rafforzare la campagna vaccinale.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nuovi importanti risultati per il Circolo Scherma ‘I Marsi’

Redazione IMN

Scossa di magnitudo 4.4 nella Bergamasca

Secondo l'Ingv l'epicentro del sisma è localizzato a Bonate Sotto, a 26 chilometri di profondità. ...
Redazione IMN

Sorgente Canistro: Consiglio di Stato ri-boccia la richiesta della Santa Croce

La Regione non aveva assecondato la richiesta della società ex concessionaria di gestione ...
Redazione IMN