INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Covid, in Italia numero di nuovi casi contenuto ma in aumento

Negli ultimi 14 giorni, l'incidenza è stata di 7.29 per 100 mila abitanti in Italia. Nazionalmente, si registra un aumento di casi rispetto alla settimana precedente di monitoraggio. Aumento che riguarda in particolare modo le persone asintomatiche.

Coronavirus

Sono stati diramati dal Ministero della Salute i nuovi dati scaturiti dall’ultimo monitoraggio, effettuat su scala nazionale, nel periodo compreso dal 3 al 9 agosto 2020.

Secondo il report aggiornato, verosimilmente, molti dei casi notificati in questa settimana hanno contratto l’infezione 2-3 settimane prima, ovvero prevalentemente nella seconda metà del mese di luglio. Alcuni dei casi identificati tramite screening, tuttavia, potrebbero aver contratto l’infezione in periodi antecedenti.

Il quadro generale della trasmissione e dell’impatto dell’infezione, sebbene non in una situazione critica, continua a mostrare, comunque, segnali di attenzione: l’incidenza negli ultimi 14 giorni è stata di 7.29 per 100 000 abitanti.

In Italia, si osserva nuovamente un aumento nel numero di nuovi casi diagnosticati e notificati al sistema integrato di sorveglianza rispetto alla settimana di monitoraggio precedente. L’aumento è soprattutto in persone asintomatiche. Al netto dei casi asintomatici identificati attraverso attività di screening/tracciamento dei contatti e dei casi importati da stato estero (categorie non mutualmente esclusive), il numero di casi sintomatici diagnosticati nel nostro paese è stato sostanzialmente stazionario nelle scorse settimane.

Il numero di nuovi casi di infezione rimane nel complesso contenuto ma con una tendenza all’aumento. È necessario mantenere elevata la resilienza dei servizi territoriali, continuare a rafforzare la consapevolezza della popolazione, realizzare la ricerca attiva ed accertamento diagnostico di potenziali casi, l’isolamento dei casi confermati, la quarantena dei loro contatti stretti.

Queste azioni, secondo il Ministero, sono fondamentali per controllare la trasmissione ed eventualmente identificare rapidamente e fronteggiare recrudescenze epidemiche.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Zes per l’Abruzzo, il Ministro: “Bisogna programmare strategicamente”

Le parole del Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, alla luce della firma del decreto. ...
Redazione IMN

VIDEO. Precariato d’Abruzzo e altre storie: il caso di LFoundry, intervista ai lavoratori ‘rimasti a casa’

Gioia Chiostri

VIDEO. Le 4 Biblioteche ex provinciali d’Abruzzo sotto un altro ‘tetto’, Monticelli pronto per la sfida culturale

Gioia Chiostri