INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Covid, “Col vaccino rischio morte cala del 96%”

Iss: 'Forte protezione per i vaccinati, -96% rischio intensive e morte'

E’ “forte” la riduzione del rischio di infezione da virus SARS-Cov-2 nelle persone completamente vaccinate rispetto a quelle non vaccinate: 77% per la diagnosi, 93% per l’ospedalizzazione, 96% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi.

E’ questo il dato aggiornato all’8 settembre sulla protezione e l’efficacia vaccinale pubblicato nel report esteso dell’Istituto Superiore di Sanita’ diffuso oggi.

Il tasso di ospedalizzazione negli ultimi 30 giorni per i non vaccinati e’ di circa nove volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo (219,1 rispetto a 24,5 ricoveri per 100.000 abitanti).

Fra gli over 80 negli ultimi 30 giorni il tasso di ricoveri in terapia intensiva dei vaccinati con ciclo completo è ben tredici volte più basso dei non vaccinati (1,1 contro 14,8 per 100.000 abitanti) mentre il tasso di decesso è quindici volte più alto nei non vaccinati rispetto ai vaccinati con ciclo completo (76,2 contro il 5,0 per 100.000 abitanti).

Altre notizie che potrebbero interessarti

Auto finisce sottosopra ad Avezzano lungo via Roma: mamma e bimbi in Ospedale

Redazione IMN

Commedia dialettale al teatro dei Marsi

La proposta arriva dalla compagnia “Je Concentramente”
Redazione IMN

Da oggi aprono le spiagge, via quarantena da Ue

Verso proroga validità del green pass; la voglia d'estate, secondo un sondaggio di Swg e ...
Redazione IMN