INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Covid, Abruzzo: prevalenza Omicron al 77,8%

Quasi 8 contagi su 10 in Abruzzo sono riconducibili alla variante Omicron

In Abruzzo la variante Omicron è responsabile del 77,8% dei contagi. È quanto emerge dall’indagine rapida condotta dall’Istituto superiore di sanità e dal Ministero della Salute insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler. Omicron è presente in 91 del 117 campioni sequenziati. La parte restante (26 campioni per il 22,2%) è riconducibile alla variante Delta.

In Italia il 3 gennaio scorso la variante Omicron era predominante, con una prevalenza stimata all’81%, con una variabilità regionale tra il 33% e il 100%, mentre la Delta era al 19% del campione esaminato.

Per l’indagine è stato chiesto ai laboratori delle Regioni e Province Autonome di selezionare dei sottocampioni di casi positivi e di sequenziare il genoma del virus. Il campione richiesto è stato scelto dalle Regioni/PPAA in maniera casuale fra i campioni positivi garantendo una certa rappresentatività geografica e, se possibile, per fasce di età diverse. In totale, hanno partecipato all’indagine tutte le Regioni/PPAA e complessivamente 120 laboratori regionali e il Laboratorio di Sanità Militare e sono stati sequenziati 2632 campioni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. XXIesima edizione del Premio intitolato a Silone: a Pescina scritti, opere edite ed inedite, fantasia e realtà internazionale

Gioia Chiostri

Paolucci, Saga:Regione non tiene per sè le azioni

“La Regione chiarisca il perché non ha tenuto per sé le azioni e ha consentito l’ingresso di una ...
Redazione IMN

VIDEO. Vita nuova all’ex Zuccherificio di Celano: sarà una cabina di regia ‘agricola’

Gioia Chiostri