INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Covid-19, pronta la Rete Solidale ad Avezzano

Ieri si è tenuta la riunione in Comune. Passerotti: «Dobbiamo fare in modo che l’aiuto arrivi in maniera tempestiva. Puntiamo a garantire l’erogazione dei buoni spesa entro Pasqua».

Covid-19, pronta la Rete Solidale ad Avezzano

Ieri si è tenuta un’apposita riunione al Comune di Avezzano, su convocazione del Commissario straordinario Mauro Passerotti, sulla Rete Solidale per l’inclusione sociale, per aiutare le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria.

Presenti alla riunione i soggetti che compongono la rete solidale ossia il Conapi, la Coop, la Croce Rossa, la Caritas, l’Associazione Delta, lo Studio Formazione s.r.l., l’Associazione Rinteritmi, l’Ente Locale e le organizzazioni private che operano nel tessuto sociale.

È stata così realizzata un’unica e coordinata porta di intervento sul territorio comunale, una reale Rete Solidale come contrasto alle solitudini e alle difficoltà di tante persone in collaborazione con il personale del servizio sociale.

Il Commissario ha ricordato che il contributo a disposizione degli interventi per la solidarietà alimentare è di 289mila euro, prevedendo che l’Ente locale possa avvalersi della collaborazione degli organismi del terzo settore per acquisto e distribuzione di beni alimentari e prodotti di prima necessità.

Passerotti si è inoltre impegnato affinché la macchina comunale possa garantire l’erogazione del beneficio del sostegno alimentare entro le feste pasquali.

«Sono già pervenute oltre settecento istanze, ci aspettiamo tra oggi e domani un ulteriore incremento, essendo lunedì il termine ultimo per la presentazione delle richieste. Man mano che arrivano le istanze le esaminiamo. Stiamo cercando di erogare i buoni spesa prima di Pasqua.

Abbiamo fatto una riunione questa mattina con tutto il terzo settore, il volontariato e le varie associazioni perché vogliamo arrivare a dare un contributo di spesa anche alle famiglie già assistite da loro, per garantirgli prodotti in più. Qualora fosse necessario, abbiamo valutato anche di prorogare questi interventi. Abbiamo inoltre pensato a sistemi minimi di divieto di contraffazione dei buoni, quindi saranno stampati con un impressione del logo a secco, per evitare che vengano contraffatti. Tutto è in corso, tutto fa pensare che ce la possiamo fare. Dobbiamo fare in modo che l’aiuto arrivi in maniera tempestiva, stiamo cercando di fare le cose nel miglior modo possibile seppur in tempi ristretti».

Tutte le componenti della Rete Solidale hanno assicurato il loro apporto effettivo.

Il Comune di Avezzano ha inoltre pubblicato un avviso per tutti i punti commerciali di vendita di prodotti ritenuti essenziali, nel periodo corrente, per consentire iniziative di partecipazione e di disponibilità ad offrire premialità alla spesa “sociale” in via di organizzazione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Circolo Scherma ‘I Marsi’, il 2017 riparte dal podio

Redazione IMN

L’anno d’oro del grifone, 38 esemplari appena venuti al mondo

Alice Pagliaroli

VIDEO. Regione, 14 milioni per le scuole, D’Alfonso: «L’Italia punta sull’Abruzzo»

Redazione IMN