INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Covid-19, Montanari: «Onorificenza alla Polizia locale»

Il Comandante di Avezzano, Luca Montanari, pone il focus sull’operato del Corpo della Polizia Locale. «Prestiamo soccorso e avviciniamo sconosciuti potenzialmente infetti, mettendo a repentaglio la nostra salute e rischiando di portare il contagio a casa, per questo un riconoscimento lo merita anche la Polizia Locale».

Covid-19, Montanari: «Onorificenza alla Polizia locale»

Una Medaglia ai Benemeriti della salute pubblica e al merito della sanità pubblica alla Polizia Locale. Non solo di Avezzano, ma dell’Italia intera. Questa la richiesta del Comandante Luca Montanari, emersa dalla sua pagina Facebook.

«Il mio è stato uno sfogo preventivo, perché solitamente si tende a chiedere o comunque ad avvalersi dell’apporto, del servizio della Polizia Locale in tutta Italia come, forse, prima Forza di Polizia nelle città. Poi, però, al termine di ogni emergenza o situazione ci si dimentica dell’operato posto in essere e si conferiscono onorificenze, senza tenere in considerazione la Polizia Locale.

Ovviamente io non chiedo né la pretenderò per la Polizia Locale di Avezzano ma faccio riferimento a tutte le Polizie Locali d’Italia che in questo periodo di emergenza stanno facendo il loro dovere, non dico più di ogni altro, ma al pari di ogni altro.

Per cui non è giusto che una volta terminato tutto ci si dimentichi, come è già avvenuto in passato, la storia lo dimostra, di quello che ha fatto la Polizia Locale. Ci si ricorderà dei Carabinieri, della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco e la Polizia locale rischia di fare la fine di Cenerentola, nel dimenticatoio. Quando in realtà è dimostrato che nelle città, buona parte del lavoro, anche quello più difficile, lo stiamo facendo noi.

Questo il ragionamento dietro il post. Non lo dico come affetto da una mania di persecuzione, ma lo dico a ragion veduta perché tutte le volte, e la storia ce lo dimostra, la Polizia Locale è sempre stata dimenticata, dal terremoto dell’Aquila alle emergenze più disparate.

Io credo sia giusto, doveroso questa volta, di fronte ad un disastro come quello che stiamo vivendo in questi giorni, premiare tutti, ricordarsi di tutti, ricordarsi anche di noi. Il nostro Corpo sta veramente facendo un lavoro rischioso, tutti ogni giorno stiamo rischiando la vita sul campo, dobbiamo avvicinare persone senza sapere né chi sono né che hanno fatto perché sono uscite, perché non hanno la mascherina, siamo tutti a rischio contagio e per questo un riconoscimento lo meriti anche la Polizia Locale».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Fiorella Mannoia in concerto a Tagliacozzo

La regina incontrastata della musica d’autore italiana si esibirà questa sera
Redazione IMN

Irim: “Comune si aggiudica il primo round”

Il Tribunale sospende l’efficacia esecutiva del lodo arbitrale e rimanda al 3 febbraio la decisione ...
Redazione IMN

Controlli del Nas sui prodotti natalizi: segnalata una ditta di dolci a Pescara

Redazione IMN