INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Coronavirus: stringenti controlli nella Marsica

Le forze dell’ordine all’opera per il rispetto delle regole.

Dopo il provvedimento di ieri sera del Presidente del Consiglio Conte in cui tutto il nostro paese viene delineato come zona rossa, cambia lo scenario italiano in materia di controlli.

Da oggi le normative nelle nostre zone diventano più stringenti. Vengono estesi a tutta l’Italia il divieto di spostamento ingiustificato sul territorio e la modifica degli orari di apertura delle attività commerciali, provvedimenti già in vigore nelle zone rosse.

A tal proposito il Comandante della polizia locale di Avezzano Luca Montanari, sentito telefonicamente, ci ha spiegato che le forze dell’ordine stanno lavorando su due fronti. Da un lato monitorando le attività commerciali, che devono rispettare determinati orari di apertura al pubblico, e dall’altro effettuando controlli sugli spostamenti per giustificato motivo da parte dei cittadini.

Rispetto a ciò il Comandante afferma: “attendiamo una linea comune da parte della questura per quanto riguarda gli spostamenti per giustificato motivo, in quanto è bene muoversi in ottica uniforme. Mentre per quanto riguarda i controlli nei bar e nelle altre attività commerciali abbiamo maggiore autonomia”.

“A proposito degli spostamenti dei cittadini – prosegue- c’è il divieto di uscire senza giustificato motivo anche all’interno del territorio comunale e laddove ci si spostasse per motivazioni valide quali andare a fare la spesa oppure per lavoro, è necessario essere muniti di un’autocertificazione che attesti il motivo dello spostamento. Alla polizia locale sono state date delle copie del documento da far utilizzare al bisogno, ma si tratta di un servizio di cortesia, di norma ognuno deve avere con sé una copia del documento firmato”.

L’impegno della polizia locale di Avezzano si è concentrato nella mattinata sui controlli presso le sale giochi, le sale scommesse e attività similari, mentre da questa sera inizieranno le verifiche sul rispetto degli orari di chiusura e delle norme comportamentali delle altre attività commerciali.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Verì: “Tamponi ai sanitari più esposti al rischio”

L'assessore regionale alla sanità: “Scelta condivisa con CREA e Ministero”
Redazione IMN

Celano, domani l’inaugurazione dell’area didattica laboratoriale e della nuova sala studio

Redazione IMN

Morino, uomo disperso in località “La Liscia”

Redazione IMN