INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Coronavirus, scattano le restrizioni in 5 Comuni abruzzesi

Il governatore Marsilio firma l'ordinanza che stabilisce ulteriori misure restrittive anti-contagio. Le restrizioni riguardano i Comuni di Bugnara, Lucoli, Civita d’Antino, Pettorano sul Gizio e Sulmona. Vietati feste e sport di contatto.

Ricostruzione, Marsilio firma decreti per 56 unità aggiuntive

Da ieri sera, 5 Comuni abruzzesi avranno limiti in più rispetto alle altre zone della Regione. Causa: l’aumento dei contagi da Coronavirus.

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, di fatti, ha firmato l’ordinanza numero 82 riguardante misure restrittive temporanee per i Comuni di Bugnara, Lucoli, Civita d’Antino, Pettorano sul Gizio e Sulmona.

L’ordinanza, in somma sintesi, prevede:

– l’obbligo di mascherine anche all’aperto h24;
– l’accesso scaglionato negli esercizi commerciali, con sosta all’interno dell’esercizio limitata al tempo necessario all’acquisto/consumazione del bene;
– divieto di feste ed eventi pubblici e privati che comportino assembramenti;
– chiusura anticipata alle ore 20 degli esercizi commerciali (negozi, alimentari, bar etc);
– obbligo di tenuta del registro accesso clienti da parte degli esercenti la ristorazione;
– divieto di pratica degli sport da contatto.

Di seguito il testo integrale dell’Ordinanza: opgr20misure20restrittive20920settembre20

Altre notizie che potrebbero interessarti

Allontanato dal territorio italiano un cittadino rumeno

Allontanamenti per V. Nicolae nel giorno del suo 40esimo compleanno
Redazione IMN

Sulmona si prepara per “Giro E 2021”

Il presidente della Fondazione Carispaq: "Si tratta di un’iniziativa molto originale"
Redazione IMN

Il Consiglio Provinciale dell’Aquila si schiera contro gli aumenti autostradali A24 ed A25

Redazione IMN