INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Coronavirus, quarantena di 10 giorni e stop a feste private

Arcuri: "Oggi non ci sono le condizioni per tornare al lockdown"

La quarantena scende da 15 a 10 giorni. E’ quanto emerge dalla riunione del Cts.

Gli asintomatici che non riescono a negativizzarsi, dopo 21 giorni avranno comunque concluso la quarantena.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, il protocollo definito prevede dieci giorni di quarantena e un tampone molecolare. Se l’esito è positivo, il soggetto dovrà effettuare altri 7 giorni di isolamento al termine del quale sottoporsi nuovamente al test. In caso di nuova positività, dovrà rimanere altri 4 giorni in quarantena e poi effettuare un ultimo tampone molecolare. Anche in caso di positività sarà comunque ‘libero’.

Stop alle feste private e più controlli.

Le nuove norme anti-Covid in arrivo sono “nazionali”. Le Regioni avranno la possibilità di agire su norme più restrittive, ha detto Speranza, sottolineando che “non ci sono le condizioni per nessun lockdown nazionale per nessun territorio”.

“Oggi non ci sono le condizioni per tornare al lockdown – rassicura Arcuri – c’è bisogno di prendere tutti coscienza e farci carico di un necessario incremento di responsabilità”.

Saranno i medici di base ad effettuare i test antigenici rapidi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sisma 5.3, elicottero dei Vigili del Fuoco in ricognizione

Redazione IMN

L’Abruzzo si presenta in grande stile al Salone del Gusto 2016

Redazione IMN

VIDEO. Avezzano fischia un nuovo inizio sportivo: parte il corso da arbitri nella Sezione AIA ‘Giacomo Ferri’

Gioia Chiostri