INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Coronavirus, quando indossare le mascherine?

L'uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene respiratoria e delle mani.

Abruzzo: i sindaci della Valfino chiedono coprifuoco totale

Per prevenire il rischio di infezione da nuovo Coronavirus è prioritario curare l’igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie. Il Ministero della Salute, non a caso, di concerto con L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di indossare anche una mascherina solo se c’è il concreto sospetto di aver contratto il nuovo coronavirus e si presentano sintomi quali tosse o starnuti, oppure se ci si sta prendendo cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus.

Non è utile indossare più mascherine sovrapposte. Inoltre, la mascherina non è necessaria per la popolazione generale in assenza di sintomi di malattie respiratorie.

Prima di indossare la mascherina, bisogna, comunque, lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone o con una soluzione alcolica. Occorre coprirsi poi bocca e naso con la mascherina, assicurando che aderisca bene al volto. Quando, poi, diventa umida, occorre sostituirla con una nuova e non riutilizzarla. Le mascherine, di fatti, sono mono-uso.

Infine, si deve togliere la mascherina prendendola dall’elastico e non toccare la parte anteriore della mascherina. Una volta tolta dal viso, bisogna gettala immediatamente in un sacchetto chiuso e lavarsi le mani.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ospedale di Avezzano: donate tre poltrone al reparto di Pediatria

Redazione IMN

Stefano Tomassetti fa ancora centro: il trasaccano è Campione italiano nel singolo del gioco delle freccette

Kristin Santucci

VIDEO. Lecce nei Marsi: le faggete della città attendono il riconoscimento UNESCO

Redazione IMN