INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Coronavirus, prime vaccinazioni da primavera 2021

Lo ha spiegato il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Locatelli

Le prime vaccinazioni contro il nuovo coronavirus potrebbero partire dalla primavera 2021. Lo ha spiegato in un’intervista a InBlu Radio Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e Componente del Cts. Queste le sue parole: “Realisticamente credo che potremmo far partire le vaccinazioni per le persone fragili, le forze dell’ordine, gli operatori sanitari nei primi mesi della prossima primavera”.

Un accenno anche sulla seconda ondata di contagi, all’indomani del nuovo dpcm emanato dal governo Conte: “”La situazione attuale – spiega Locatelli – è ben diversa rispetto a quella di marzo dove il carico di patologia che gravava era significativamente maggiore rispetto ad oggi. Basta andare a vedere il numero delle terapie intensive e delle persone che hanno perso la vita. Certamente c’è stata un’accelerazione importante del numero dei contagiati ma ci sono significative differenze”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Campagna di prevenzione europea ‘Seatbelt’: Italia rappresentata dalla Polizia Stradale del Ministero dell’Interno

Redazione IMN

Avezzano, nasce la Piazza Elisa Palazzi: in onore della missionaria laica

Kristin Santucci

A25: Incidente tra Aielli-Celano e Avezzano

Due persone ferite. Code e rallentamenti al traffico; sul posto la Polizia autostradale
Redazione IMN