INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Coronavirus, Abruzzo: 15 nuovi casi

Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 520

Sono complessivamente 3906 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 15 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 68 anni), mentre il numero dei pazienti deceduti resta fermo a 472.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2914 dimessi/guariti (+4 rispetto a ieri, di cui 15 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2899 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 520 (+11 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 166611 test.

31 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 2 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 487 (+12 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 519 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+12 rispetto a ieri), 925 in provincia di Chieti (+2), 1709 in provincia di Pescara (+1), 720 in provincia di Teramo (+2), 31 fuori regione (invariato) e 2 (-2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Al netto dei riallineamenti e delle residenze accertate, i casi di oggi fanno riferimento alla provincia dell’Aquila (13) e alla provincia di Teramo (2).

Si precisa che dei 15 casi registrati oggi in Abruzzo, 13 (tutti in provincia dell’Aquila) fanno riferimento a tracciamento di contatti di focolai (o casi singoli) già noti.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, martedì nuovo incontro sulle modifiche alla stipula dei contratti di locazione

Redazione IMN

Ambulatorio oncologico a Castel Di Sangro: battesimo per il servizio di prenotazione ed esecuzione degli screening

Gioia Chiostri

Giuseppe Di Pangrazio: «Vietato scherzare con il Fucino»

Redazione IMN