INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Convitto, assemblea pubblica di sindacati e studenti

L’incontro venerdì all’auditorium Cgil per informare la popolazione

L’AQUILA – Un’assemblea pubblica per informare la popolazione sulla vicenda legata alla chiusura del Convitto Nazionale e per riflettere sulle soluzioni possibili, questa l’iniziativa presa da Flc Cgil, Link, Movimento Giovanile della Sinistra, Uds, School in Progress dell’Aquila in agenda venerdì prossimo 28 giugno 2019 alle ore 18, all’auditorium della Cgil in Via Saragat.

In una nota congiunta le organizzazioni sindacali e degli studenti fanno sapere che a causa del mancato raggiungimento dei numeri previsti, l’Ufficio Scolastico Regionale ha «deliberato l’impossibilità di concedere il personale educativo richiesto in organico di diritto, decretando nei fatti l’esubero del personale in servizio che è stato invitato a produrre domanda di trasferimento e la possibile chiusura del Convitto.

Questa legittima decisione comporta una perdita ulteriore per la nostra città ed il nostro territorio che non può più sostenere il confronto con parametri numerici nazionali e significa un ulteriore impoverimento culturale ed economico per tutti.

La vicenda si è svolta nel silenzio assordante dell’amministrazione comunale e in generale della politica che ancora una volta dimostra la distanza dai reali problemi del territorio e si inserisce in un quadro di impoverimento del territorio ben più ampio, aggravato dalla mancata progettazione sociale di ricostruzione della città e del territorio circostante.

L’assemblea cittadina vuole essere un momento incontro, informazione, confronto e riflessione e potrà segnare l’inizio di un percorso comune di partecipazione e cittadinanza attiva».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Guardia di Finanza, 10 piani operativi per contrastare la frode sui finanziamenti europei

Redazione IMN

Regione, salta ancora la votazione sulla doppia preferenza di genere, Sclocco: «Ennesimo atto di prepotenza»

Alice Pagliaroli

Al ‘WorldBook’ di Pesaro, il libro biografico su Tony Del Monaco diventa un successo internazionale

Redazione IMN