INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Controlli di Pasqua: 32 sanzioni nel Pescarese

Le attività si sono concentrate su Pescara, Spoltore, Cappelle sul Tavo, Cepagatti e Pianella

Prima e durante i giorni di festa appena trascorsi, i Carabinieri della Compagnia di Pescara, nell’ambito dei servizi “straordinari” di controllo del territorio hanno sottoposto a controllo oltre 500 persone, contravvenzionandone 32 per violazioni in materia di contenimento del coronavirus.

Le attività si sono concentrate su Pescara, Spoltore, Cappelle sul Tavo, Cepagatti e Pianella.

I Carabinieri di Spoltore hanno contestato 4 violazioni alle regole anti-Covid-19 a persone di età compresa tra i 27 e i 59 anni, per non aver rispettato il divieto di spostamento infra-comunale.

I militari di Pianella, invece, hanno contestato 5 violazioni alle regole anti-Covid-19 a persone di età compresa tra i 27 e i 31 anni, per non aver rispettato l’obbligo di indossare la mascherina e il divieto di spostamento tra un comune e l’altro e, a quelli che si erano incontrati con la scusa di uno scambio di auguri, il mancato rispetto dell’obbligo di permanenza in casa dalle ore 22:00 alle ore 05:00.

A Pescara i Carabinieri hanno elevato 23 sanzioni, per violazione alle disposizioni per il contenimento del coronavirus, a persone di età compresa tra i 20 e i 35 anni, per non aver rispettato il divieto di spostamento infra-comunale, non aver rispettato l’obbligo di permanenza in casa dalle ore 22:00 alle ore 05:00 e l’obbligo di indossare la mascherina.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nella Riserva naturale del Salviano la vacanza è green per i bambini

Redazione IMN

Valle Majelama, ricerche sospese per maltempo

Si sta valutando se riprendere le operazioni nel pomeriggio
Redazione IMN

CNA Avezzano: «Solidarietà agli amministratori e ai dirigenti comunali di Avezzano»

Redazione IMN