INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Contributo Ebrart per l’acquisto di testi scolastici

Agevolazione rivolta agli associati dell’ente

Contributo Ebrart per l’acquisto di testi scolastici

Gli associati di Confartigianato Imprese Avezzano possono usufruire dell’agevolazione offerta dall’Ente Bilaterale Ebrart Abruzzo per l’acquisto dei libri scolastici per l’anno 2019/2020. Ebrart è l’ente bilaterale regionale dell’artigianato dell’Abruzzo a cui fanno riferimento i lavoratori e le imprese che applicano i contratti collettivi di lavoro del settore artigiano.
Gli iscritti al suddetto ente, che abbiano almeno un dipendente a cui è applicato il CCNL dell’artigianato, possono richiedere un sussidio per l’acquisto dei testi scolastici di scuola media, superiore e università per un importo fino a € 200,00 per ciascun figlio.
Il sussidio viene erogato in favore di titolari, soci, collaboratori familiari e loro congiunti, lavoratori dipendenti di aziende artigiane iscritte all’ente e non può essere richiesto da entrambi i coniugi per lo stesso figlio.
I documenti necessari per inoltrare la richiesta sono: elenco dei testi scolastici rilasciati dall’istituto; visura camerale (per artigiani e collaboratori familiari) o busta paga del mese precedente alla domanda (per i dipendenti); copia ricevuta, scontrino o fattura di acquisto (anche per acquisti presso mercatini di libri usati).
Per ogni informazione e per ricevere assistenza nell’invio della richiesta di sussidio, è possibile recarsi presso gli uffici di Confartigianato Imprese Avezzano, contattare i numeri 0863/26282-413713 oppure scrivere una email a info.confartigianatoavezzano@gmail.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. LFoundry, alla ricerca di nuovi investitori? Tavolo tecnico al Ministero del Lavoro

Kristin Santucci

Pescina riabbraccia Luciano Zauri

Il Pescara Calcio del tecnico marsicano prepara la trasferta di Empoli allo Stadio Barbati
Redazione IMN

Capistrello, colpo tra i pali: confermato Mario Di Girolamo

L’estremo difensore difenderà ancora i pali della porta granata
Redazione IMN