INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica

Consiglio Regionale, tagli alle spese e tempestività nei pagamenti

Il Consiglio regionale nella seduta odierna ha approvato il Rendiconto finanziario 2016 del Consiglio regionale. La spesa complessiva impegnata per l’anno 2016 è pari ad euro 24.351.031,39 e l’esercizio si è chiuso con un avanzo di 4.016.349,27 che al netto delle quote vincolate, ha determinato come risultato della gestione un avanzo disponibile pari ad euro 949.721,13.

«Continua l’azione di risanamento del Consiglio regionale – afferma il Presidente Di Pangrazio – la minore spesa pari a quasi 1 milione di euro si è determinata grazie alla riduzione di spese non obbligatorie, della spesa per il personale e del recupero di risorse di anni precedenti anche derivanti da debiti prescritti. Voglio segnalare anche la virtuosità finanziaria del Consiglio regionale in tema di tempestività dei pagamenti: nel 2016 le strutture del Consiglio regionale, partendo dalla data di scadenza della fattura, riescono ad effettuare i pagamenti mediamente 15 giorni prima della scadenza stessa. Ringrazio i componenti dell’Ufficio di Presidenza, i Direttori e tutte le strutture del Consiglio regionale per il proficuo lavoro svolto nel solo interesse dei cittadini abruzzesi».

Fonte: Ufficio Stampa – Consiglio regionale Abruzzo

Fonte foto: Consiglio regionale dell’Abruzzo

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ruba un furgone ma il proprietario lo costringe alla fuga: denunciato 19enne

Alice Pagliaroli

Abruzzo: il manifesto politico del Cibo e quelle 12 proposte per salvare l’Agricoltura

Redazione IMN

51^ sagra delle fave a Paterno

Due serate tra gastronomia e buonumore
Redazione IMN