INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Consiglio comunale L’Aquila: sul tavolo vicenda contact center Inps

Documento approvato all'unanimità, impegno su "clausola sociale"

C’è ancora confusione sull’operazione di internazionalizzazione dei call center dell’Inps.

Da un lato il presidente, Pasquale Tridico, ha annunciato che procederà ad una selezione pubblica per circa tremila assunzioni, dall’altro non è chiaro quali saranno i criteri preferenziali per chi già da tempo svolge l’assistenza telefonica all’utenza all’interno delle società fornitrici, come Comdata.

Resta un clima di incertezza per i lavoratori che finora hanno gestito il servizio e che speravano di essere assorbiti nell’ente per effetto della clausola sociale.

Sul tema ieri si è riunito il Consiglio comunale dell’Aquila, che ha impegnato il sindaco ad attivarsi presso la presidenza del Consiglio dei ministri e il ministero del Lavoro affinché venga istituito un tavolo interministeriale che coinvolga tutte le amministrazioni dello Stato.

Sul tavolo c’era una proposta, sostenuta dal sindaco del capoluogo abruzzese, Pierluigi Biondi, che non faceva alcun riferimento alla “clausola sociale”, dopo una mediazione tra opposizione e sindacati, il presidente Roberto Tinari ha stralciato il passaggio contestato. Il dispositivo è stato quindi approvato all’unanimità dei presenti, così come modificato dal consigliere comunale di Italia Viva Paolo Romano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Roby Intervista Myriam Fioravanti

Roby Intervista Myriam Fioravanti a Buongiorno On Air
Redazione IMN

VIDEO. Dal 25 maggio il nuovo regolamento sulla Privacy: Cna di Avezzano fa scuola alle imprese

Kristin Santucci

Nasce il progetto “100 idee per Avezzano”

Elezioni, Di Cintio: "Il Coraggio delle Idee giocherà un ruolo importante"
Redazione IMN