INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Commiss. capigruppo, Eligi: «Maggioranza in agonia, necessario commissariamento»

Il consigliere M5S contro la maggioranza: «Limitata partecipazione democratica»

Il consigliere comunale di minoranza Francesco Eligi si scaglia contro l’amministrazione guidata dal Sindaco Gabriele De Angelis. Al centro delle polemiche la convocazione, da parte del presidente del consiglio Iride Cosimati, della commissione capigruppo prevista per domenica a mezzogiorno. «La Presidente del Consiglio Cosimati ci ha chiamato con meno di ventiquattro ore di anticipo per la commissione capigruppo, quando invece la norma stabilisce una notifica di almeno quarantotto ore, anticipando la commissione in maniera smodata», sottolinea il consigliere del M5S, «Dopo che l’opposizione ha rimostrato il difetto nella procedura dell’iter, la Presidente ha ben pensato di aggiornare la riunione al mezzogiorno di domenica».
Un atto che secondo Eligi è volto «a limitare la partecipazione democratica di qualcuno, al solo scopo di ottenere i numeri per far passare la volontà di una maggioranza sempre più in agonia».
La denuncia del consigliere si focalizza anche sui dipendenti comunali, di riposo nella giornata di domenica e, dunque, retribuiti per il lavoro straordinario. «È arrivata purtroppo l’ora», conclude Eligi, «di un commissariamento per resettare la situazione, e giungere a nuove elezioni con un clima rasserenato».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Due Abruzzesi in Segretaria Nazionale Unarma

Tonino D’Ovidio e Settimio Paris i due nominati
Redazione IMN

Cratere sismico: pronti 40 milioni, ecco come verranno spesi

Redazione IMN

Villa Alba di Canistro: i nonni, veri e propri libri viventi

Redazione IMN