INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Colonnine elettriche, Nazione Futura incontro Di Pangrazio

Nazione Futura Avezzano incontra Sindaco Di Pangrazio per Colonnine elettriche

Colonnine elettriche, Nazione Futura incontro Di Pangrazio

Nella giornata di mercoledì 12 maggio i vicecoordinatori di Nazione Futura Avezzano, Serena Fiasca e Federico Bellisario, hanno incontrato il sindaco Giovanni Di Pangrazio in Comune per avanzare una proposta riguardo l’installazione di colonnine elettriche di ricarica pubbliche per automobili.

“Si tratta di un’iniziativa importante per la città, per sostenere il green e un ambiente sempre più eco-sostenibile”, ha affermato Bellisario.

Il tema della transizione ecologica è un argomento sempre più attuale, soprattutto in seguito all’istituzione di un ministero apposito e alle intenzioni del Governo nazionale di aumentare i fondi disponibili per velocizzare il processo di transizione.

“Si tratterebbe di un servizio che comporterebbe l’aumento della vendita di auto elettriche o ibride con plug-in per la ricarica, l’abbassamento delle emissioni di agenti inquinanti e anche un risparmio economico ingente per il consumatore in quanto un “pieno” di corrente va, in media, dai 18 ai 20 euro”, continua Fiasca.

Il Sindaco si è mostrato soddisfatto dell’incontro, dichiarando la ferma volontà dell’Amministrazione cittadina di fare passi avanti sull’installazione delle colonnine in quanto è un punto fondamentale del programma di mandato l’apertura di Avezzano al sostenibile e all’elettrico.

“Sarebbe un progetto all’avanguardia e che dimostrerebbe la propositività della città di Avezzano al green e a quelle che sono le nuove tecnologie, sostenute da normative nazionali e sovranazionali in tema di transizione ecologica”, concludono i vicecoordinatori.

Altre notizie che potrebbero interessarti

In Abruzzo supermercati chiusi nei giorni festivi

A Pasqua e Pasquetta aperte solo farmacie ed edicole
Redazione IMN

Abusivismo sanitario: beccati 2 odontotecnici nell’Aquilano, chiuso studio

Scattano i controlli dei Nas nelle Province abruzzesi, coinvolta anche la Marsica. All'Aquila, ...
Redazione IMN

Morbillo, da inizio anno 3074 casi: nel Lazio il numero maggiore

Redazione IMN