INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Clinica San Raffaele, Casini contro Marsilio

Il sindaco di Sulmona: “Nessuna risposta, non consentirò che qualcuno assuma atteggiamento superficiale”

San Raffaele Sulmona

Tiene ancora banco la questione Clinica San Raffaele di Sulmona. Dopo aver richiesto a Marsilio l’istituzione della zona rossa, il sindaco Annamaria Casini torna a parlare e, in una nota stampa, si scaglia contro il governatore: “Negli ultimi quindici giorni – si legge – ho indirizzato al Presidente della Regione Marco Marsilio ben due note relative alla vicenda della casa di Cura San Raffaele senza, purtroppo, ricevere alcuna risposta, così come imporrebbe quantomeno il garbo istituzionale”.

Secondo quanto apparso su alcuni organi di stampa, Marsilio avrebbe comunicato che la questione San Raffaele è esclusivamente sanitaria, scaricando la responsabilità sulla Asl. “Dal canto suo la Asl continua a ripetere che la situazione è sotto controllo”, aggiunge la Casini. “Non sono assolutamente d’accordo ma ne prendo atto”, glissa.

Intanto cresce il numero di contagi nella struttura, tra operatori e pazienti: “Sia chiaro se qualcuno ha deciso di assumere un atteggiamento superficiale io non lo consentirò, continuando a battermi nell’interesse dei sulmonesi”.

“C’è il tempo delle scelte ed il tempo delle responsabilità. In questo senso – conclude il sindaco – dovrà poi essere l’Autorità competente ad eseguire gli opportuni accertamenti”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Festival degli Incontri, Biondi tuona: «Non è luna park della sinistra»

Il sindaco di L’Aquila risponde alla dichiarazioni della direttrice Barbagallo
Redazione IMN

UNICEF: ‘Un’Orchidea per far fiorire la vita’

Redazione IMN

Civitella Alfedena, minuto di silenzio alla Cronoscalata ciclistica in memoria delle vittime di Genova

Redazione IMN