INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Clinica L’immacolata a un passo dall’essere Covid

Sono 67 i posti letto che verranno destinati ai pazienti contagiati, estendibili fino a 85, per rendere il presidio ospedaliero di Avezzano Covid free. Ieri, si è dimesso RSPP della clinica.

Covid, al via campagna di vaccinazione all'Immacolata

I primi pazienti potrebbero essere trasferiti in clinica, a Celano, già da lunedì prossimo. Si stanno ultimando i lavori di adeguamento per permettere alla realtà privata – ma accreditata in Regione – di accogliere in sicurezza i pazienti Covid, per liberare, in questo modo, l’Ospedale di Avezzano.

La convenzione, quindi, è a un passo dall’essere firmata, tra Asl, Regione Abruzzo e proprietà de I Gemelli di Roma (proprietà ancora per poco, visto che sta andando avanti comunque anche la trattativa della vendita della struttura sanitaria). Anzi, proprio stamattina potrebbe esserci la firma finale e ufficiale.

Ieri, si è dimesso dal suo ruolo l’attuale RSPP, vale a dire il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, che si occupa prevalentemente della tutela dei lavoratori nella struttura. La proprietà probabilmente ne ha già trovato un altro, per ricoprire la stessa funzione.

I lavori riguardando degli adeguamenti strutturali per creare delle porte tagliafuoco interne che facciano da filtro, in merito all’allestimento del reparto Covid.

Dovrebbero essere realizzati anche dei percorsi Covid adeguati e tutti i lavoratori dovrebbero essere equipaggiati a dovere. Ricordiamo che fino a questo momento la Clinica non ha avuto pazienti contagiati al suo interno e nessun focolaio.

Nessuna convenzione, per ora, è stata siglata con la Clinica Ini di Canistro.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Aeroporto Parchi L’Aquila: “Lavori a tempo di record”

Amministratore Martina Silveri: "Una nuova insegna sul frontone dell’hangar. A primavera nuova area ...
Redazione IMN

Caso L’Immacolata, “Boicottaggio dall’interno”

Il sindaco Santilli: "E poi lungi da me ammutire la stampa".
Redazione IMN

E anche il mese di febbraio avrà il suo bel da fare sportivo: torna il Trail sul Monte Labbrone firmato Plus Ultra

Redazione IMN