INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Civitella Roveto, Terra Madre delle Qualificazioni ai Mondiali di Pesca 2017

Un corso di fiume dalle mille sfumature, un’unione di acque che riflette un fondale poliglotta; il fiume Liri, che attraversa la Valle Roveto per intero, nel mese di aprile venturo si trasformerà in un giudice supremo. Sarà proprio la pesca eseguita all’interno del corso d’acqua marsicano, all’altezza del tratto che taglia il Comune di Civitella Roveto in due, a decretare i migliori pescatori che voleranno dritti dritti al ‘combattimento’ finale della corsa ai Mondiali di Pesca 2017.

L’Associazione ASD Pescatori ‘Monte Viglio’, di fatti, presieduta da Andrea Sabatini, si occuperà dell’organizzazione della gara, patrocinata dal Comune di Civitella Roveto e prevista, per questo 2017, l’8 e il 9 di aprile. «Anche quest’anno Civitella Roveto ospiterà le qualificazioni ai mondiali di pesca. 40saranno i concorrenti del Club Azzurro, ovvero tutti gli atleti reduci dalle precedenti selezioni provinciali e nazionali; saranno loro a prendere parte all’evento. Si tratta dei 40 migliori atleti in Italia. La gara – continua Andrea Sabatini – prevede un giudice, proveniente dalle varie regioni del nostro Paese, per ogni singolo partecipante».

«La pescata, suddivisa ovviamente in due step, consisterà – continua – in un primo momento, nel prendere la trota dal fiume senza l’ausilio dell’ardiglione, ovvero del dardo che impedisce all’amo di sfilarsi dalla bocca del pesce e, successivamente, nel tirare ‘la preda’, in questo modo, verso riva. Una volta che la trota è arrivata a destinazione, bisognerà prendere il pesce, senza l’aiuto delle mani, ma attraverso un apposito strumento chiamato guadino. L’azione finale, invece, consisterà nel taglio netto del filo, che permetterà alla trota, ovviamente, di tornare in acqua. Prima di liberarla, comunque, il giudice annoterà i dettagli della cattura».

Un tipo particolare di pesca, questa descritta fin qui, differente dalle altre numerose modalità che la stessa disciplina offre. Al termine della gara ci sarà una scrematura successiva. Saranno, infatti, solamente 20 i concorrenti che andranno a rafforzare l’esercito di sportivi della riva, tra i quali, verranno selezionati proprio i componenti stessi della squadra italiana che andrà ad affrontare le vere e proprie gare mondiali.

Ma perché è stato scelto proprio il Comune di Civitella Roveto come teatro di questo step di qualificazioni? Andrea Sabatini, durante un’intervista alla Redazione di InfoMediaNews.it, dichiara: «E’ stato effettuato dalla mia Associazione, ASD Pescatori ‘Monte Viglio’, un ottimo lavoro di pulizia del torrente. Negli scorsi anni, infatti, abbiamo lavorato duramente per riportare il fiume alla limpidità che lo caratterizzava una volta. La Federazione Nazionale Delle Imprese Di Pesca, dopo aver osservato il risultato della nostra attività, ha ritenuto le condizioni del fiume idonee per effettuare questo tipo di gara. Ospitare le qualificazioni ai mondiali – conclude – è un gran risultato per il Centro Italia e soprattutto per la Marsica».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rientra a casa ubriaco, la madre 75enne lo ricopre di alcol e gli dà fuoco

Redazione IMN

Montesilvano, Convegno “…Come aiutare le imprese ripartendo dal territorio”

Redazione IMN

VIDEO. Le ultime novità dal tavolo su LFoundry, si cercano nuovi appigli: stop della produzione a dicembre per aggiornamenti

Gioia Chiostri