INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Civitella Roveto: Miur e Fit insieme per i più piccoli

Ecco il progetto firmato dal Ministero per l'istruzione e la Fit (Federazione iItaliana Tennis).

Il Comune di Civitella Roveto chiama e il Ministero risponde. Non solo: c’è anche la Federazione Italiana Tennis che ascolta. La scuola di Civitella Roveto fa, di fatti, un salto di qualità (sportivo): Miur e Fit insieme per i più piccoli. Il progetto è rivolto ai bambini della scuola materna, della primaria e della secondaria di primo grado. L’Assessorato allo Sport del Comune di Civitella Roveto sta lavorando, unitamente alla Dirigenza scolastica, guidata dalla neopreside Lucia Troiano, per introdurre a scuola l’iniziativa denominata “Racchette di Classe”, realizzata grazie alla sinergia positiva tra la Federazione Italiana Tennis (FIT) e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Un’iniziativa questa coraggiosa dal punto di vista sportivo, al primo anno di edizione. La scuola di Civitella Roveto si baserà, per la realizzazione del progetto, sulla collaborazione del Centro FIT di Avezzano di Alessandra Tomassetti. L’idea è stata accolta subito dal vicesindaco di Civitella Roveto, nonché assessore allo Sport, Pierluigi Oddi e immediatamente abbracciata e supportata dalla preside e dalle due vicepresidi dell’Istituto scolastico, Franca Lucidi e Maria Rita Lucidi.

“Siamo molto soddisfatti dell’avvio di questo progetto, – avverte lo stesso Oddi – progetto in cui crediamo fortemente. I ragazzi utilizzeranno anzitutto le nostre palestre e gli impianti sportivi, anche locali, creando, in questo modo, una dinamica propositiva interna per il nostro territorio. Teniamo molto allo sviluppo psicomotorio dei giovani, che, soprattutto in questa fase, sperimentano nuove relazioni sociali, imparando anche le regole della società. È proprio in questo momento che la vita sociale del bimbo inizia a espandersi: uno stato di maggiore serenità e spensieratezza conferirà agli alunni certamente migliorati sensi di abilità e competenza. Siamo, quindi, consapevolmente felici di accompagnarli, insieme alle famiglie e alla scuola, in questo percorso ludico sportivo”, conclude.

Il progetto “Racchette di classe” propone un’attività ludico-ricreativa e di giocosport, attraverso il graduale inserimento anche dell’aspetto tennistico più tecnico-tattico, e di confronto. Nel periodo invernale, le attività si svolgeranno all’interno delle palestre con mini reti fornite dalla FIT e coinvolgeranno soprattutto i più piccoli; già dal periodo primaverile, l’iniziativa sportiva si aprirà ad una collaborazione con il locale Circolo Tennis, per una proficua sinergia ludico-sportiva.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Parte il nuovo anno del Gruppo Scout di Avezzano: domenica la giornata inaugurale a Madonna a Monte

Kristin Santucci

È ufficiale: la Perdonanza Celestiniana è Patrimonio UNESCO

La ricorrenza per eccellenza dell’Aquila è stata inserita nella lista dei Patrimonio Immateriale ...
Redazione IMN

Si fingono interessati all’acquisto della casa e rubano soldi e gioielli ad una coppia 70enne: arrestati

Redazione IMN