INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Cinque denunce per furto, ricettazione e possesso grimaldelli

L’operazione dei Carabinieri dell’Aquila ha consentito il recupero di 10 mila euro di refurtiva

Carabinieri L'Aquila

I Carabinieri della Compagnia dell’Aquila hanno denunciato cinque cittadini rumeni per furto, ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli, recuperando una refurtiva per circa 10 mila euro, trafugata da alcune officine meccaniche site in località Bazzano.

Le indagini sono state svolte nel territorio del Comune di L’Aquila e in quello del Comune di Tivoli, luogo di residenza dei soggetti denunciati.

cinque denunceSabato notte i Carabinieri nel corso di un mirato servizio di contrasto dei reati contro il patrimonio nella periferia cittadina, hanno individuato, fermato e controllato tre uomini di nazionalità rumena, che si aggiravano con fare sospetto a bordo di un furgone di colore bianco. La perquisizione ha permesso di rinvenire nella disponibilità dei tre numerosi arnesi da scasso. I tre responsabili sono stati deferiti in stato di libertà per il possesso ingiustificato degli arnesi da scasso, che sono stati sottoposti a sequestro.

Le attività ispettive, condotte con l’ausilio dei Carabinieri della Compagnia di Tivoli, hanno permesso di recuperare gran parte della refurtiva e di acquisire concreti elementi di colpevolezza a carico dei tre.

Sono stati altresì identificati e denunciati altri due soggetti rumeni a casa dei quali è stata rinvenuta ulteriore refurtiva riconducibile ai citati furti. Per costoro è scatta la denuncia per “ricettazione”.

Nei prossimi giorni i Carabinieri restituiranno la refurtiva recuperata agli aventi diritto.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coldiretti, -20% produzione del latte: le mucche soffrono lo ‘stress’ da sisma

Redazione IMN

Santa Croce, Colella cita in giudizio l’assessore Buffone per diffamazione aggravata

Redazione IMN

‘Prendiamoci cura di noi’: la LILT a Barrea per promuovere la prevenzione

Redazione IMN