INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Ciccone scala l’Everest sui rulli in 11 ore

Impresa virtuale del corridore abruzzese: oltre 10 mila metri di dislivello percorsi

Ciccone scala l'Everest sui rulli in 11 ore

Un’impresa virtuale sul balcone di casa e su una bicicletta piantata su un rullo. Giulio Ciccone, corridore abruzzese già vincitore di due tappe al Giro d’Italia e maglia gialla all’ultimo Tour de France, ha scalato l’Everest in bici, rigorosamente da casa: più di 11 ore sui pedali per 10.392 metri di dislivello (l’Everest, il monte più alto del mondo, è alto 8848 metri).

Il corridore teatino ha percorso per dieci volte l’Ape d’Huez attraverso un software che permette agli utenti di allenarsi virtualmente.

Ciccone ha filmato la sua impresa con una lunga diretta Facebook, che ha ospitato colleghi, tifosi e appassionati che hanno incitato, per 11 lunghe ore, il corridore verso l’impresa.

Con Ciccone hanno pedalato virtualmente anche il corridore della Giotti Victoria, Emanuele Onesti, e l’ex professionista Francesco Masciarelli.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Università di Teramo: Angelo Bisegna vince il premio “Luigi Falini” per la miglior tesi in medicina veterinaria

Redazione IMN

VIDEO. Nuovo ospedale di Avezzano: «Un grande risultato per tutta la Marsica»

Redazione IMN

Velino: una super tecnologia per le ricerche dei dispersi

Si tratta di un sistema che "capta" difformità del terreno, sistema voluto fortemente dal Capo ...
Redazione IMN