INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Chiusura autostrada A14, confermato tentativo di suicidio

La chiusura del tratto autostradale sulla A14 è stata causata da un tentativo di suicidio dal viadotto Cerrano

Alle 8.30 di questa mattina è arrivata la segnalazione alla Polizia di Pescara riguardante una persona che si è fermata con la sua auto sul viadotto Cerrano in prossimità del chilometro 356,042 per poi posizionarsi sul parapetto.

Sul posto sono giunti la Polizia Stradale Sottosezione Pescara Nord, il Comandante e il 118 con rispettivi sanitari, che hanno trovato una situazione disperata. L’uomo minacciava di gettarsi dal parapetto.
Innumerevoli i tentativi delle autorità per far desistere l’uomo dall’insano gesto: il soggetto, infatti, minacciava di gettarsi ad ogni tentativo di avvicinamento.

E’ giunto anche il medico di Igiene mentale dell’Ospedale di Pescara.

Il pericolo è rientrato verso le ore 13 quando i presenti hanno approfittato della consegna di una bottiglia d’acqua per bloccarlo ed allontanarlo dal parapetto.

L’individuo è stato poi portato in ospedale. Non si conoscono le motivazioni alla base della volontà suicida dell’uomo.

La tragedia sfiorata ha portato tutta una problematica di traffico con tanto di chiusura sul tratto dell’autostrada A14 direzione Ancona e ulteriori disagi su tutto il tratto autostradale Chieti-Pescara, essendo collegato alla chiusura. Il tratto tra Pescara Ovest e Atri è ora stato riaperto.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Protezione Civile: Casinghini è il nuovo direttore

Marsilio: "Casinghini un valore aggiunto"
Redazione IMN

Avezzano, Confcommercio: «No all’accanimento terapeutico sul Centro»

Redazione IMN

VIDEO. Gal Terre Aquilane: incomincia ufficialmente la marcia dei 3 milioni di euro del bando Leader

Gioia Chiostri