INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Certificato verde anche per colf, sì nei Tribunali

Chi è senza, però, non può essere licenziato. Ecco le misure del nuovo decreto approvato. La misura sarà valida fino al 31 dicembre.

Green pass

Anche i deputati e i senatori parlamentari dovranno averlo.

Magistrati e dipendenti di Bankitalia, colf, badanti, elettricisti e idraulici, ministeriali e dipendenti dei consigli comunali, governatori e consiglieri regionali eletti alle elezioni, volontari: dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre, quando è prevista la scadenza dello stato d’emergenza, il green pass diventa obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro e andrà ad incidere direttamente sulla vita di 23 milioni di italiani di cui 14 milioni e 700 mila impiegati nel settore privato. La notizia è stata riportata dall’Ansa.

Sono 9 gli articoli che introducono, tramite nuovo provvedimento, innanzitutto l’obbligo per tutti i dipendenti pubblici: “personale delle amministrazioni pubbliche, delle Autorità amministrative indipendenti, compresa la Consob e la Commissione di vigilanza sui fondi pensione, della Banca d’Italia, nonché degli enti pubblici economici e degli organi di rilievo costituzionale” nonché tutti i “titolari di cariche elettive o di cariche istituzionali di vertice”.

Per non penalizzare ulteriormente chi non vorrà o non può vaccinarsi, il decreto introduce i tamponi a prezzo calmierato per tutti nelle farmacie che hanno aderito al protocollo d’intesa: gratis per chi non si può vaccinare, 8 euro per i minori e 15 euro per tutti gli altri.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Incontro con commissario Macello, “Rivalutare Interporto Avezzano”

Per la Marcozzi si è trattata di una riunione proficua, "il tema della trasversalità è decisivo per ...
Redazione IMN

Sterpaglie a fuoco a San Vincenzo Valle Roveto e a San Donato: doppio intervento dei pompieri

Gioia Chiostri

VIDEO. I lavori della Provincia: dopo il bilancio le strategie per piano neve, scuole e viabilità

Kristin Santucci