INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Cerchio, consiglio conferma compatibilità Tedeschi

Il sindaco Tedeschi è compatibile: conferma dal Consiglio comunale

Questa mattina al penultimo punto all’odg del Consiglio Comunale di Cerchio, con Presidente Cesidio D’Amore ha discusso, anche il punto inerente l’incompatibilità del sindaco Gianfranco Tedeschi ai sensi dell’art. 63 – comma 1 – Punto 6 – TUEL.

La Proposta era stata avanzata dal Gruppo di Minoranza Consigliare “Officina2026”.

Il Sindaco Tedeschi, pur potendo partecipare al punto all’odg ai sensi dell’art. 69 del TUEL, è uscito dal Consiglio Comunale, consegnando una nota scritta di merito politico e tecnico, lasciando così la decisione a tutti i Consiglieri Comunali Presenti.

La minoranza ha confermato la volontà di contestare la incompatibilità al Sindaco.

La maggioranza (tutta unita) ha invece sottoscritto una propria proposta nella quale rigettava la richiesta di incompatibilità e prendeva atto della dichiarazione del Sindaco e del Parere Legale allegato alla stessa.

“ Il Sindaco Tedeschi”, ha evidenziato il Presidente del Consiglio Comunale, “è stato eletto dal Popolo con un consenso altissimo. Subisce attacchi, di fatto personali dagli stessi banchi consigliari, da oltre venti anni. La proposta andava respinta anche perché priva di sostanziali motivazioni”.

“È evidente”, ha spiegato il Sindaco Gianfranco Tedeschi, “che il campo di gioco per la Minoranza non è l’elezione democratica ma soltanto la demolizione personale del sottoscritto, agendo con metodi che appartengono a sistemi che non sono conformi al confronto politico/amministrativo”. “Sono certo della mia compatibilità, come sono certo che il nostro paese merita molto di più di questi metodi utilizzati dalla minoranza. E’ evidente che da oggi il confronto si sposta su un campo di gioco diverso da quello politico e di collaborazione. Ognuno di noi deve rispondere alla propria coscienza, al popolo e alla Legge”.

“ Ho presentato la proposta della Maggioranza”, ha concluso il consigliere Di Felice, “e prendo atto che la Minoranza ad oggi non ha fatto nessuna proposta concreta per il paese e si è concentrata da mesi soltanto a trovare solo, la possibilità di far decadere il Sindaco. Credo che il ruolo di un amministratore è collaborare e fare delle azioni utili per il paese”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Un trasaccano alla Coppa del Mondo di freccette

Redazione IMN

Aiuti alle imprese nei territori colpiti dal sisma 2016

Pubblicate le graduatorie degli ammessi a contributo
Redazione IMN

Incidente nell’Aquilano, muore 35enne

Temporaneamente chiusa la strada statale 80 a Pizzoli
Redazione IMN