INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sociale

Centro antiviolenza CRI Avezzano, Ministero approva Protocollo di Rete

Prefettura di L’Aquila, Asl 1, Tribunale per i minori di L’Aquila, Tribunale di Avezzano, Procura della Repubblica di Avezzano, Ordine degli Avvocati di Avezzano, Provincia di L’Aquila, Ambiti Distrettuali 3 e 2, Ufficio Scolastico Regionale per la provincia dell’Aquila: sono tutte le istituzioni territoriali e provinciali messe in rete in seguito all’approvazione da parte del Ministero del Protocollo di Rete del Centro Antiviolenza della Croce Rossa Italiana di Avezzano.

La responsabile del Centro, Maria Teresa Letta è soddisfatta di questo primo risultato importante: «La revisione del Protocollo è stata lunga, approfondita e meditata e ci permetterà di lavorare negli anni a venire in sinergia per accogliere e sostenere le vittime della violenza ed aiutarle ad uscire dal tunnel.

Il nostro Centro Antiviolenza, nella sua sede in Via Camillo Corradini 248 ad Avezzano, fornisce dal 2011 un aiuto concreto alle vittime di violenza di genere e lotta ogni giorno per sensibilizzare l’opinione pubblica, a partire dai ragazzi nelle scuole di ogni ordine e grado, contro ogni genere di violenza per cercare di ridimensionale.

Grazie al suo personale formato da assistenti sociali, psicologi, educatori professionali, avvocati penalisti e operatori volontari CRI, il Centro Antiviolenza si impegna per i prossimi 5 anni a garantire una linea di pronto intervento 24 ore su 24, promuovere e realizzare percorsi di formazione e di sensibilizzazione sul tema della violenza insieme agli altri Soggetti firmatari».

Altre notizie che potrebbero interessarti

‘Abruzzo Dal Vivo Winter’: il programma dal 28 dicembre al 6 gennaio, spicca il concerto di Ermal Meta

Redazione IMN

Avezzano, la surroga della Cipollone avverrà il 28 settembre

Gioia Chiostri

VIDEO. Le Ragioni del No e le Ragioni del Sì faccia a faccia: dibattito ‘costituzionale’ tra la gente di Capistrello

Gioia Chiostri