INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Celano, scarcerazione per Filippo Piccone

Revocati i domiciliari al sindaco Santilli

Scarcerazione per Filippo Piccone, revoca degli arresti domiciliari per Settimio Santilli. È quanto disposto dal Tribunale del Riesame di L’Aquila, presieduto dal giudice Alessandra Ilari. Per entrambi scatta l’obbligo di dimora fuori dal comune di Celano. Piccone e Santilli sono i principali indagati nell’inchiesta “Acqua Fresca” che ha decapitato la giunta comunale.

L’ex parlamentare, difeso dagli avvocato Antonio e Pasquale Milo del foro di Avezzano, era detenuto presso il carcere di Vasto. La difesa aveva richiesto la scarcerazione a causa di problemi di salute.

Mercoledì scorso Piccone aveva formalizzato le dimissioni da consigliere comunale e vicesindaco di Celano al neo Commissario prefettizio Giuseppe Canale. Un passo indietro che va ad aggiungersi a quello dell’assessore Barbara Marianetti, anche lei indagata e con obbligo di firma in caserma.

Nonostante il pressing dell’opposizione, il sindaco Settimio Santilli non ha rassegnato le dimissioni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. La contesa sui tirocini di Villa Alba arriva in consiglio regionale

Luca Sabatini

Pasqua blindata: stretta sui controlli

Una nota del Viminale: “Intensificare i controlli per evitare spostamenti”
Redazione IMN

Abbandono di rifiuti, sanzioni a L’Aquila

Collaborazione attiva con Carabinieri Forestali e Comune. ASM ricorda che il Centro di Raccolta ...
Redazione IMN