INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Celano, Piccone: “Mettere in sicurezza la città”

L'ex senatore con Santilli: "Proseguire con i lavori iniziati nella passata consiliatura"

Anche Filippo Piccone scende in campo a sostegno della candidatura di Settimio Santilli. “In questi anni – si legge in una nota dell’ex senatore – ho avuto l’onere e l’onore di rappresentare la mia città prima come Sindaco e successivamente come Senatore e Deputato della Repubblica. Già nella passata tornata elettorale ho voluto dare il mio contributo ad un giovane promettente, l’attuale Sindaco e nuovamente candidato come Primo Cittadino, Settimio Santilli.
Uno dei miei obiettivi è stato sempre quello di dare a Celano una classe politica in grado di rinnovarsi e ringiovanirsi, tanto che in questa tornata elettorale mi trovo ad essere uno dei più anziani di una lista formata da giovani professionisti.

Celano, come ho avuto modo più volte di dire, è una Città fragile dal punto di vista prettamente strutturale, in questi anni siamo riusciti a fare molto, dalla cittadella dello sport all’auditorium, senza dimenticare il fotovoltaico, risorsa economica per il Comune che ci ha permesso di poter lavorare e realizzare tantissime opere, tra queste la riqualificazione di diversi quartieri.
Se i cittadini ce ne daranno di nuovo l’opportunità, il mio contributo sarà quello di occuparmi della messa in sicurezza di Celano, tanti quartieri sorgono in zona R4, viviamo in un territorio sismico e potenzialmente soggetto, così come il resto d’Italia anche a calamità naturali. Bisogna intervenire prima che qualcosa accada, ne abbiamo la capacità e soprattutto l’idea di come e cosa fare. Ma non solo questo, ci sono opere che non si vedono non vengono inaugurate, ma che sono importantissime come la rete fognaria e idrica solo per citarne due. Abbiamo già iniziato con progettazioni per far sì che queste siano presenti nelle varie zone dove oggi mancano. Impegno particolare lo metterò anche nella riqualificazione del centro storico cittadino, oggi pieno di ruderi che vanno eliminati per dar posto a nuove strutture adeguate alla zona.

Queste sono solo alcune delle cose che abbiamo intenzione di realizzare, in questi cinque anni, grazie ad un Sindaco onesto, con la schiena dritta, siamo stati in grado di concretizzare quasi nella sua totalità il programma che presentammo nella scorsa campagna elettorale, oggi siamo qui a chiedervi di continuare a darci fiducia per fare sempre più grande la nostra Celano”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Serie D, Avezzano: ora o mai più

I biancoverdi si giocano la salvezza al "Dei Marsi" contro il Pineto. Si spera in risultati ...
Redazione IMN

Contraffazione, la Guardia di Finanza sequestra 2mila articoli falsi

Redazione IMN

A Tagliacozzo dibattito con lo scrittore Fabrizio Fanciulli sul brigantaggio

Al dibattito è intervenuto anche il sindaco Giovagnorio
Redazione IMN