INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Castronovo, colpi notturni alla vigilia dell’Immacolata: rubati soldi e oro

Giallo nella notte della vigilia dell’Immacolata, per gli abitanti del piccolo centro di Castronovo, nella Valle Roveto. Nella mattina di ieri, infatti, i residenti di quattro abitazioni hanno compiuto la brutta scoperta. Qualcuno si è introdotto all’interno della propria casa, senza che loro se ne accorgessero. Soldi, oro e scorte di cibo e di produzioni alimentari casalinghe sono stati il bottino che i ladri sono riusciti a portar via.

 

Non si tratta del primo furto che avviene nel paese di Castronovo, frazione del Comune di San Vincenzo Valle Roveto. È l’ennesimo episodio di ruberia verificatosi nel posto, una piccola realtà rurale in cui non sembra più possibile vivere in serenità.

 

I furti sarebbero avvenuti, secondo quanto è stato possibile ricostruire dalle telecamere di una delle abitazioni in cui i malviventi si sono introdotti, tra le ore 3 e le 4 della notte. I ladri sarebbero riusciti a penetrare all’interno delle case passando attraverso le finestre. Proprio gli infissi sfruttati dai malviventi per entrare, però, trovati aperti alla mattina, non hanno presentato alcun segno di scasso o di effrazione.

 

Sempre grazie alle immagini registrate da alcuni sistemi di videosorveglianza, tra cui le telecamere dell’unico genere alimentare del paese, sembrerebbe  fossero  4 i malviventi. I quali avrebbero agito con il volto coperto e armati. «Non si vive più», la denuncia dei residenti, «siamo vittime di un furto dopo l’altro. Ora abbiamo paura». Intanto si susseguono le segnalazioni su un’auto sconosciuta in paese, notata più volte dai residenti, aggirarsi per le strade del centro. Si tratta di un’Audi nera. (k.s.)

 

Foto di: quibrescia.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano patriottica dopo 169 anni: si commemora l’Inno degli Italiani

Redazione IMN

Agricoltura: 1 milione di euro dalla Regione per l’adesione ai regimi di qualità

Redazione IMN

Tutto pronto per le ‘Vacanze luchesi’: due mesi di feste ed eventi

Redazione IMN