INFO MEDIA NEWS
NEWS

Castelfidardo: scompare un 46enne fuggito per i boschi

Il desiderio di evasione ha spinto un uomo di 46 anni ad abbandonare tutto e tutti. Il protagonista della vicenda si è allontanato da casa ed è fuggito addentrandosi nella boscaglia vicino al Parco Fluviale del fiume Pescara.

I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, insieme al personale della Polizia di Stato, stanno cercando un 46enne di Castelfidardo (Ancona).

L’uomo si è allontanato dal luogo di lavoro intorno alle 23 e 40 di mercoledì 28 giugno e non ha fatto più ritorno a casa. A dare l’allarme è stata la compagna, intorno alle ore 18 di ieri.

Dopo aver individuato la sua vettura grazie al Gps integrato, nei pressi del centro commerciale Megalò a Chieti Scalo, gli agenti di polizia hanno poi individuato l’uomo, che dopo essersi liberato di cellulare e carte di credito, è quindi fuggito nella boscaglia del vicino Parco Fluviale del fiume Pescara.

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, attivati dalla Prefettura di Chieti intorno alle ore 20, hanno perlustrato le sponde del fiume con l’aiuto anche di una squadra cinofila. È stata concessa anche l’autorizzazione per il volo notturno del drone provvisto di termocamera.

Fonte: Ufficio stampa Cnsas

Fonte foto: Bergamonews

Altre notizie che potrebbero interessarti

Giovane lombardo dona alla città dell’Aquila modellino dell’elicottero precipitato lo scorso 24 gennaio

Redazione IMN

Rally per l’Italia, Luigi Di Maio a L’Aquila il prossimo 21 gennaio

Redazione IMN

Avezzano Calcio: altro arrivo dal mercato, Massimo Assisi è biancoverde

Redazione IMN