INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Caso di stalking a Pescara: donna 30enne denunciata

Una tempesta di telefonate, anche 50 in un’ora, e messaggi romantici ma anche minacciosi. È durato quasi un anno l’incubo di un 42enne di Massa (Massa Carrara) perseguitato da una 30enne pescarese, conosciuta su Facebook, alla quale i carabinieri di Pescara hanno notificato la misura cautelare del divieto di avvicinamento e comunicazione con la vittima.

I due non si sono mai incontrati di persona, si sono scambiati solo qualche messaggio in rete, ma per la donna è stato sufficiente per innamorarsi perdutamente e volere a tutti i costi intraprendere una relazione con il 42enne. Le attenzioni della stalker sono diventate man mano sempre più morbose, con la richiesta di conoscere gli spostamenti, le relazioni sociali e le giornate dell’uomo.

La situazione è degenerata quando la giovane è arrivata ad effettuare anche 50 telefonate in un’ora e ad inviare innumerevoli messaggi dai toni più svariati. Esasperato dalla situazione, il 42enne si è rivolto ai carabinieri di Massa, che hanno iniziato gli accertamenti del caso.  È bastata un’indagine serrata di pochi giorni per accertare i fatti denunciati dall’uomo. Stamani la notifica della misura cautelare alla ragazza da parte dei carabinieri di Pescara.

Fonte: AGI

Fonte foto: l’Immediato

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rugby: L’Aquila veloce verso la meta

Redazione IMN

Avezzano, operai a lavoro a Piazza Torlonia

Al via gli interventi per riqualificare aree danneggiate
Redazione IMN

Terremoto e cratere sismico 2016-2017: Lolli incontra i sindaci, ecco l’azione futura della Regione Abruzzo

Gioia Chiostri