INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Casi in calo in Italia, ma si teme l’ondata d’autunno

Gli Stati Uniti prevedono una nuova ondata con 100 milioni di casi. In Italia l'Iss avverte: le reinfezioni salgono al 5%, quasi 400 mila dal mese di agosto. "Omicron 4 e 5 sono un pericolo reale".

Sono 40.522 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità.

Le vittime sono state sempre nell’arco temporale delle ultime 24 ore 113, rispetto al giorno prima 12 in meno. 355 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 8 in meno rispetto al giorno precedente nel saldo tra entrate e uscite.

Gli ingressi giornalieri sono 33. I ricoverati nei reparti ordinari sono 8.815.

L’ex direttore esecutivo dell’Ema (l’Autorità europea del farmaco) Guido Rasi avverte: “Omicron 4 e 5 sono un pericolo reale, rischio di un autunno problematico”

Nell’ultima settimana, in Italia “la percentuale di reinfezioni Covid sul totale dei casi segnalati risulta pari al 5%, in aumento rispetto al 4,5% della settimana precedente“.

Dal 24 agosto 2021 al 4 maggio 2022 sono stati segnalati 397.084 casi di reinfezione (3,3% del totale dei casi notificati) con un aumento del rischio dovuto alla diffusione di Omicron.

Donne, operatori sanitari e fascia tra 12 e 49 anni si confermano i più esposti, come chi ha avuto la prima diagnosi da oltre 210 giorni, nei non vaccinati o vaccinati con almeno una dose da oltre 120 giorni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Confagricoltura sulle irregolarità del Fucino, Fabrizi: «Numeri buttati lì a caso»

Redazione IMN

Torna il Winter Trail da brividi di Monte Labbrone: esperienza metafisica per i podisti-turisti della Vallelonga

Gioia Chiostri

Avezzano “città sospesa e con debolezza politica”

Gli organizzatori dell'incontro dell'11 ottobre scorso: "Proviamo ad aprire un dibattito sul futuro ...
Redazione IMN