INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

‘Casetta lauretana’: un pizzico di Ortucchio nella casa famiglia romana

Nel paese di Marcellina, nelle vicinanze di Tivoli, batte il cuore della solidarietà all’interno della ‘Casetta lauretana’ che accoglie i minori in difficoltà.

La casa famiglia ha aperto le porte ad otto bambini con, alle spalle, la convivenza con una situazione familiare disagiata economicamente o socialmente parlando. La struttura è nata nel maggio del 2010 per volontà di Padre Renzo Campetella e dello staff della Onlus ‘Il Sogno’ di Tivoli. Inizialmente l’idea era quella di creare una casa di accoglienza, ma successivamente si è proceduto alla creazione di un istituto a misura di bambino.

L’équipe che accoglie e si occupa dei piccoli ospiti della casa famiglia è composta da sette educatrici, una cuoca, un nutrito gruppo di volontari in servizio 24 ore al giorno ed, infine, dal medico pediatra Carlo Ricci.

«I bambini presenti nella nostra struttura – spiega il dottor Ricci – hanno età e situazioni diverse vissute alle spalle; di conseguenza per ognuno di loro è stato studiato un percorso individuale. Grazie all’operato degli educatori essi possono essere reinseriti nell’ambito scolastico, frequentare centri sportivi e vivere momenti di spensieratezza durante delle vacanze organizzate oppure fra le pieghe d’esperienza nei centri estivi».

La ‘Casetta lauretana’ rappresenta un punto di riferimento nazionale poichè accoglie i minori provenienti da varie parti d’Italia che hanno un’età compresa tra i due e i dodici anni. Sono diverse le iniziative nelle quali i bimbi vengono coinvolti. Lo scorso 1 luglio, ad esempio, il giovane parroco di Ortucchio Padre Riziero Cerchi, in passato paziente dello stesso pediatra Ricci e noto ai suoi fedeli anche per le sue doti canore, ha rallegrato i piccoli ospiti con un concerto in loro onore.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Capodanno di paura: trema la terra nella Marsica, scossa di magnitudo 4.2 a Collelongo

Kristin Santucci

Maltempo, primi incidenti: 45enne in rianimazione

Redazione IMN

Controlli nella movida aquilana: 9 denunce e pesanti sanzioni

Redazione IMN